Oxfam Italia: sviluppo, emergenza e campagne di opinione
contro l’ingiustizia della povertà nel mondo

The power of people against poverty

This span fixes the IE duplicate content bug. Do not remove this, or the text area under the nav will display duplicate p content from above and break the layout

Educazione alla cittadinanza globale

Erin, Hassan e Grace a scuola. Credits: Crispin Hughes/OxfamGB

Cittadini globali si diventa

Cos’è l’educazione alla cittadinanza globale? E’ quell’educazione che contribuisce alla formazione di cittadine e cittadini responsabili impegnati per la giustizia e la sostenibilità del pianeta, che promuove rispetto e valorizzazione della diversità, difesa dell’ambiente e consumo responsabile, rispetto dei diritti umani individuali e collettivi, parità di genere, valorizzazione del dialogo come strumento per la risoluzione pacifica dei conflitti, partecipazione, corresponsabilità e l’impegno nella costruzione di una società equa, giusta e solidale. Scopri perché è importante essere un cittadino attivo guardando questo video.




Cibo per la mente

Cibo per la mente

Scopri CIBO PER LA MENTE il nuovo, innovativo progetto di Oxfam per le scuole sul tema della cittadinanza globale

Da dove proviene il nostro cibo? In che modo il clima influisce su ciò che arriva nel nostro piatto? E come faremo, con una popolazione globale destinata a raggiungere i 9 miliardi nel 2050, a garantire che tutti abbiano sempre cibo a sufficienza? Questi sono soltanto alcuni degli interrogativi con cui gli alunni si confronteranno grazie al progetto educativo Cibo per la mente, che li condurrà a conoscere, pensare e agire come cittadini globali attivi.

Intendi–Integrazione nelle diversità: percorsi formativi per una scuola promotrice dei processi di inclusione è la proposta che Oxfam Italia in partenariato con altri soggetti, con il contributo della Regione Toscana, offrirà a tutte le scuole delle aree provinciali di Arezzo, Siena  e Grosseto per far si che avvenga un reale riconoscimento e valorizzazione di tutte le diversità in esse presenti in favore di una riduzione dei processi di esclusione educativa e sociale.

La Rete degli Educatori per la Cittadinanza Globale

La Rete degli Educatori per la Cittadinanza Globale nasce nel 2008 e unisce educatori italiani, europei e del Sud del Mondo convinti dell’importanza della scuola per la formazione di cittadine e cittadini responsabili e capaci di contribuire alla costruzione di un mondo più giusto, che hanno aderito ad un manifesto sull’Educazione alla Cittadinanza Globale, versione sintetica e comunicativa del più ampio documento di posizionamento. Per maggiori informazioni: www.educiglo.net. Se vuoi ricevere la newsletter “La Voce” e rimanere così sempre informato sul tema dell’educazione alla cittadinanza globale scrivi ad eac@oxfamitalia.org

Studenti sudafricani interagiscono con i coetanei italiani nel progetto Conectando Mundos. Credits: OxfamItalia

Partecipanti a Conectando Mundos

Oxfam Edu è la nuova piattaforma social network che supporta l’attività di Educazione alla Cittadinanza Globale di Oxfam Italia. In questa piattaforma è possibile lo scambio di idee ed esperienze sull’educazione alla cittadinanza globale, tra insegnanti e classi del Nord e del Sud del Mondo. È anche possibile avere maggiori informazioni su tutti i progetti di educazione alla cittadinanza globale che Oxfam Italia porta avanti utilizzando internet. Registrati nella nostra community, e rimani in contatto con noi per scoprire come anche tu puoi cambiare il mondo, cliccando qui.

L'edizione del Meeting dei diritti umani del 2010, in cui hanno partecipato più di 8000 studenti.

Il Meeting a Firenze

Dal 1997, la Regione Toscana organizza il Meeting sui diritti umani in collaborazione con Oxfam Italia, Cospe e Manitese. La XVII edizione del Meeting sui diritti umani si svolgerà il 10 dicembre al Mandela Forum di Firenze e avrà come tema i diritti delle donne. Potranno partecipare le scuole superiori di primo e secondo grado della Toscana. Per gli insegnanti è prevista una giornata di formazione, durante la quale potranno apprendere come realizzare il percorso educativo in classe. Per le scuole secondarie di secondo grado c’è inoltre la possibilità di partecipare ai Laboratori della partecipazione democratica, realizzati utilizzando la metodologia dei Future Workshop. Per maggiori informazioni cliccare qui.

Ivan, studente a Saragoza e partecipante a Conectando Mundos. Credits: OxfamItalia

Ivan, partecipante a Conectando Mundos

Conectando Mundos è una piattaforma plurilingue on line che permette a studenti europei e di altri paesi del mondo di lavorare insieme per contribuire alla risoluzione di problematiche che interessano il Nord e il Sud del mondo. Questo è il 10° anno di Conectando Mundos. In questa edizione, i temi trattati saranno il consumo responsabile e l’influenza che i nostri consumi alimentari hanno sulla giustizia alimentare. Entrambi questi argomenti sono collegati alle tematiche della campagna “Coltiva” . Se sei un ragazzo o un insegnante interessato a queste tematiche non perdere tempo, clicca qui per avere maggiori informazioni sul progetto Conectando Mundos. Per vedere il video di presentazione del progetto clicca qui