Oxfam Italia: sviluppo, emergenza e campagne di opinione
contro l’ingiustizia della povertà nel mondo

The power of people against poverty

This span fixes the IE duplicate content bug. Do not remove this, or the text area under the nav will display duplicate p content from above and break the layout

Milano, grande successo per Women’s Circle 2012

Annie Lennox Credits: Mike Owen/Oxfam

Annie Lennox

ANNIE LENNOX ED ELISA PROTAGONISTE DELLA SERATA
Il Palazzo del Ghiaccio di Milano ha aperto le porte ai 1100 ospiti di “Women’s Circle 2012. L’energia delle donne per coltivare un futuro migliore, la serata che celebra l’impegno di Oxfam Italia nei confronti delle donne di tutto il mondo, portato avanti da tante altre donne che si sono unite grazie a The Circle di Oxfam Italia per aiutare tutte coloro che vivono in povertà. Livia Firth, moglie del premio Oscar Colin, e fondatrice di The Circle in Italia, testimonial d’eccezione della serata, che ha visto intervenire tanti volti noti del mondo della moda e del cinema, in un’atmosfera di grande coinvolgimento grazie alla performance di Annie Lennox ed Elisa, affiancate da una spumeggiante Serena Dandini.
Il primo evento di raccolta fondi a favore di Oxfam Italia è stato reso possibile grazie al supporto di numerose aziende amiche, di tante persone volontarie e, soprattutto, grazie alla partecipazione di Annie Lennox, nostra ambasciatrice globale, da anni impegnata nel promuovere la lotta alla povertà e i diritti delle donne nel mondo.
Rafforzare le competenze, il ruolo e l’autonomia delle donne significa aiutare le loro famiglie e le loro comunità ad uscire dalla fame e dalla povertà.
Sono proprio le donne di The Circle di Oxfam Italia, fondato nel 2012 da Annie Lennox e Livia Firth, con la co-fondatrice Antonella Antonelli, a promuovere l’evento del 22 novembre.
L’evento ha registrato il tutto esaurito.
I fondi raccolti saranno utilizzati per rafforzare l’impegno di Oxfam Italia nella lotta alla povertà e nella promozione dei diritti delle donne nei paesi del Sud del mondo, in particolare vorremmo fornire loro formazione, strumenti e risorse per migliorare la salute, l’istruzione, il cibo per loro e per la loro famiglia.