Chicchi di antiche saggezze e nuovi saperi in Repubblica Dominicana

Chicchi di antiche saggezze e nuovi saperi in Repubblica Dominicana
6 Aprile 2018

Gabriele Regio

Santo Domingo, aprile 2018.

Sveglia alle 5:30, sono un agronomo tropicale e oggi mi aspetta una splendida giornata sulla Sierra de Neyba, la montagna dove realizziamo il progetto Cafe Quisqueya in Repubblica dominicana, alla frontiera con Haiti. Là mi aspettano Wedens e Noe, altri due agronomi haitiani, che vengono a vedere come siamo riusciti a migliorare alcune tecniche di riproduzione del caffè, prima di provare tutti insieme a fare altrettanto sul versante haitiano.

Quando 11 anni fa, sono venuto per la prima volta su quest’isola, a Salcedo, a stento sapevo della frontiera, che separa Haiti e Dominicana, due veri e propri piccoli mondi a sé per storia, economia, cultura, cucina e lingua.

Vai all'articolo