Cibo per la mente

4 Ottobre 2012
Cibo per la mente

Cibo per la mente

Cibo per la mente

Il nuovo, innovativo progetto di Oxfam per le scuole sul tema della cittadinanza globale

Da dove proviene il nostro cibo? In che modo il clima influisce su ciò che arriva nel nostro piatto? E come faremo, con una popolazione globale destinata a raggiungere i 9 miliardi nel 2050, a garantire che tutti abbiano sempre cibo a sufficienza? Questi sono soltanto alcuni degli interrogativi con cui gli alunni si confronteranno grazie al progetto educativo Cibo per la mente, che li condurrà a conoscere, pensare e agire come cittadini globali attivi. Anche altre scuole in tutto il mondo partecipano al progetto, e già dal marzo 2012 gli alunni possono condividere la propria esperienza con i compagni “globali” attraverso il nuovo sito web Class for Change.


Come posso coinvolgere i miei alunni? Innanzi tutto attraverso i materiali didattici Cibo per la mente, che stimoleranno gli alunni a imparare, pensare e passare all’azione. Potrete utilizzare i materiali per aiutare i ragazzi ad esprimere la creatività nel concepire la loro azione, progettarla e metterla in pratica. Gli alunni potranno documentare l’attività svolta grazie al cartellone Cibo per la mente.


Avranno inoltre la possibilità di condividere tale attività attraverso Class for Change, una nuova piattaforma online con cui comunicare e condividere il proprio estro e le proprie idee con compagni di tutto il mondo.

Scarica qui i materiali “Cibo per la mente”



Maggiori informazioni su “COLTIVA”, la campagna di Oxfam per un sistema alimentare più equo. Registrati per ricevere aggiornamenti sui progetti educativi di Oxfam.