Oxfam: “L’invio di armi in Siria aumenta spargimenti di sangue”