Oxfam Italia

OXFAM FESTIVAL – “CREIAMO UN FUTURO DI UGUAGLIANZA”: 12 E 13 MAGGIO

Quanto è viva e soprattutto quanto vegeta è la disuguaglianza? In anni segnati dalla pandemia e conflitti sempre più vicini, l’esigenza di riflettere su questi temi e sulla povertà, si fa sempre più urgente. Per rispondere a questa domanda Oxfam ha organizzato a Firenze e in live streaming il 12 e 13 maggio 2022 la 1a edizione dell’Oxfam Festival Creiamo un futuro di uguaglianza, che ha visto 60 relatori italiani e internazionali e oltre 2.000 partecipanti.

La 1a edizione dell’Oxfam Festival è stata organizzata anche grazie al contributo di aziende partner, che hanno deciso di sostenere Oxfam in questo importante momento di riflessione sulla necessità di costruire un futuro più equo: Coop Italia e Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, main partner dell’iniziativa, e Banca Etica, Consiag, Lavazza, Princes Industrie Alimentari e Valoritalia.

I lavori sono aperti con la presentazione del nuovo rapporto Disuguitalia: ridare valore, potere e dignità al lavoro, una drammatica fotografia delle iniquità e disuguaglianze che contraddistinguono il mercato del lavoro italiano, con l’intervento del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Andrea Orlando.

Tra gli altri incontri:

 

LA SFIDA DELLA RESPONSABILITÀ SOCIALE D’IMPRESA

Al centro della tavola rotonda Imprese e diritti umani: quali strumenti per una condotta pienamente responsabile la recente proposta di direttiva europea in materia di due diligence obbligatoria su diritti umani e ambiente per le grandi imprese operanti in Ue. Il suo intento è quello di orientare i modelli di business a una maggiore attenzione alla prevenzione, mitigazione e risarcimento di potenziali impatti negativi provocati dall’attività di impresa lungo la filiera. Con la conduzione della giornalista di Sky Tg24 Chiara Caleo, ne hanno discusso: Maura Latini, Ad di Coop Italia; Mario Cerutti, Responsabile sostenibilità del gruppo Lavazza; Gianmarco Laviola, Ad di Princes Industrie Alimentari, Luciano Pirovano, Direttore sostenibilità di Rio Mare, Giosuè Di Salvo, portavoce della campagna Impresa 2030, Marco Frey, Presidente Fondazione Global Compact Italia e Marta Pieri di Oxfam Italia.

 

LA SCUOLA COME ATTORE CHIAVE NELLA LOTTA ALLE DISUGUAGLIANZE

Altro luogo cruciale nella lotta alle disuguaglianze è la scuola. A discutere dell’allarmante fenomeno della povertà educativa la sociologa Chiara Saraceno, l’economista Mario Biggeri e Alessandro Bechini, responsabile dei Programmi in Italia di Oxfam, con la moderazione di Piero Fachin, vicedirettore di La Nazione. Non è mancato un confronto diretto – guidato da Bernard Dika, consigliere del Presidente della Regione Toscana – tra gli studenti toscani e i massimi rappresentanti del Ministero dell’Istruzione. Tra gli ospiti anche Chiara Mannoni, Responsabile area educazione Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze e Francesca Savi, Responsabile Ufficio Social Responsibility di Burberry in Italia.

 

FINANZA ETICA
Tra gli altri temi anche la finanza con Banca Etica e Il grande gioco della finanza etica, installazione ludica che invita le persone a coltivare un’educazione critica alla finanza, al fine di rendersi protagonisti delle proprie scelte e premiare comportamenti virtuosi in ambito finanziario. L’evento si è tenuto in piazza S.S. Annunziata a Firenze.

 

GUARDA IL VIDEORACCONTO DELL’OXFAM FESTIVAL

La seconda edizione dell’Oxfam Festival si terrà a maggio 2023. Se la tua azienda è interessata a essere partner dell’appuntamento, scrivici: aziende@oxfam.it.

 

Oxfam Festival è organizzato con il patrocinio di: Rai per il Sociale, Regione Toscana, Comune di Firenze, Consiglio della Regione Toscana, Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, Associazione Italiana Ospedali Pediatrici.

Media partner – Torcha, Vita

Info e programma completo su oxfam.it/festival