INSEGNANTI L2 IN FORMAzione

Percorso formativo per facilitatori linguistici con poca esperienza, docenti volontari ed aspiranti docenti che mira a riflettere su quale sia il ruolo dell’insegnante di italiano L2 in classi eterogenee dal punto di vista linguistico e delle strumentalità e quali siano le competenze specifiche necessarie alla costruzione di questa professionalità.

Organizzato da Oxfam Italia Intercultura con la collaborazione di LiMo – Linguaggi in movimento.

STRUTTURA DEL CORSO

4 incontri:

  • 1° incontro“Lavorare con i soggetti vulnerabili”
  • 2° incontro “Il profilo degli apprendenti”
  • 3° incontro “Programmazione degli interventi linguistici e delle scelte didattiche”
  • 4° incontro “Usare, adattare, creare”

Ogni incontro avrà la durata di 4 ore (orario pomeridiano, dalle 15 alle 19)

DOVE

OXFAM ITALIA
Via Pierluigi Da Palestrina 26/r – FIRENZE

PERIODO

Febbraio 2019 (tutti i venerdì)

Numero minimo iscritti: 10
Numero massimo iscritti: 18

ISCRIZIONE

La quota di iscrizione è 150€. Compilare e inviare il modulo di iscrizione e la ricevuta di avvenuto pagamento a:

caterina.casamenti@oxfam.it

annalisa.innocenti@oxfam.it

Le iscrizioni termineranno il 25 gennaio 2019.

 

 

Opportunità di formazione nel settore dell’imprenditoria giovanile

Giovani del Mediterraneo in reteCall for training and coaching

Oxfam Italia, nell’ambito del progetto MedNet3, offre a giovani imprenditori o aspiranti tali una formazione intensiva e un coaching individuale sul tema dell’imprenditoria sociale giovanile.

In questo modo, i giovani imprenditori acquisiranno mezzi e competenze tali da permettere lo sviluppo della loro idea di business e la definizione di un percorso tecnico per avviare le loro start-up.

Questa specifica call è rivolta a giovani imprenditori italiani o residenti in Italia per offrire loro valide opportunità di formazione nel campo dell’imprenditoria, con particolare riguardo alle imprese sociali.

  • Se hai massimo 35 anni
  • Se possiedi una chiara idea di business o hai avviato una start-up negli ultimi 3 anni
  • Se vivi a nella città in cui avranno luogo le formazioni o sei in grado di raggiungerla autonomamente

Cogli l’occasione per prendere parte ad un Training Intensivo e al Coaching Individuale nel campo dell’imprenditoria sociale giovanile!

Clicca qui per conoscere la modalità di candidatura e le condizioni del bando di partecipazione.

 

I Forum Giovanili Scolastici

Cos’è Future Youth School Forums – I Forum Giovanili Scolastici?

Forum Giovanili ScolasticiI Forum Giovanili nascono dall’esigenza di aumentare il livello di partecipazione scolastica degli studenti rafforzare le reti territoriali tra scuole. Nascono dall’esperienza di un progetto finanziato da Erasmus+, giunto al suo ultimo anno, che ha dato vita ad un portale molto semplice da utilizzare. Attraverso il portale, docenti e studenti intraprenderanno un percorso che li condurrà passo dopo passo attraverso:

  • Approfondimenti tematici (migrazione o parità di genere)
  • Sviluppo delle competenze di leadership, autostima, progettazione e organizzazione eventi
  • Organizzazione di un Forum Giovanile Interscolastico.

Eventi

II° Forum Giovanile fra Istituti Scolastici di Roma – 7 febbraio 2018

Non siamo altro che una goccia, ma senza quella goccia non esisterebbe l’oceano”. Queste sono le parole con le quali l’Avv. Iside Castagnola si è rivolta ai 60 ragazzi e ragazze che hanno partecipato al Forum Giovanile il 7 febbraio 2018 presso l’IIS Leonardo da Vinci di Roma. Delegazioni di Giovani Ambasciatori Oxfam provenienti dalle scuole IIS Leonardo da Vinci, ITT Colombo, Liceo Montessori di Roma e Liceo Blaise Pascal di Pomezia sono state al centro di una giornata in cui si è discusso di parità di genere e di come l’attivismo giovanile e la cittadinanza attiva possono essere chiave nel raggiungimento dell’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile 5 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. […] continua a leggere

Perché un Forum?

Il Forum è un modello innovativo, pratico e stimolante per dare nuovi significati e stimoli alle assemblee d’istituto, alle forme di rappresentanza scolastica, ai rapporti interni fra le varie anime che compongono gli Istituti Scolastici, ma anche ricercare sinergie fra scuole, a livello locale, nazionale e internazionale.

Come puoi organizzare un Forum?

Nel portale, all’interno della sezione “Organizzatori” del Kit Formativo, la linea del tempo vi condurrà passo dopo passo alla realizzazione del Forum e all’approfondimento tematico.

Nello specifico, la scuola organizzatrice di un Forum dovrà:

  • Identificare 2 docenti disponibili a lavorare al progetto in orario extra-curriculare;
  • Selezionare un gruppo di 10-15 studenti oppure lavorare con gruppi già esistenti (es: rappresentanze scolastiche). Questo gruppo sarà quello responsabile di approfondire i contenuti, ideare l’azione di sensibilizzazione e organizzare il Forum;
  • Selezionare 3-4 scuole che vogliano partecipare al Forum presso il proprio Istituto e individuare il docente di ogni scuola che sarà responsabile di seguire il progetto nel proprio Istituto. Le scuole partecipanti, a loro volta, seguiranno il percorso sul portale per “Partecipanti” e si prepareranno a dare il loro contributo durante il Forum (condividere le proposte di azione di sensibilizzazione con gli altri gruppi);
  • Supportare la partecipazione degli studenti del proprio Istituto agli incontri preparatori al Forum. Gli incontri, strutturati con l’approccio impara-pensa-agisci presentano, attraverso attività partecipative, approfondimenti tematici con una prospettiva globale-locale, momenti di riflessione e pianificazione di un’azione di sensibilizzazione;
  • Supportare gli studenti ad organizzare il Forum. Il Forum è il momento in cui i gruppi di tutte le scuole coinvolte (organizzatrice e partecipanti) si recano presso la Scuola Organizzatrice per condividere le loro azioni attraverso sessioni di dialogo strutturato e democratico.
  • Supportare gli studenti nell’organizzazione dell’azione di sensibilizzazione post Forum. Una volta presentata l’azione di sensibilizzazione durante il Forum, tutte le scuole avranno il compito di metterla in atto nel proprio Istituto o contesto locale.

Se sei un docente puoi:

  • Supportare il gruppo di studenti in orario extrascolastico, conducendo i vari incontri in base alle risorse formative del Pacchetto di Formazione;
  • Svolgere nelle tue classi alcune delle mini-attività contenute nel Manuale “Attività per tutta la classe” sul tema della migrazione e della parità di genere;
  • Scoprire nuovi metodi partecipativi per le tue lezioni;
  • Acquisire nuove conoscenze sui temi della migrazione e della parità di genere;
  • Sperimentare cittadinanza attiva e globale, protagonismo giovanile e attivismo!
  • Entrare a far parte di una rete europea di insegnanti.
  • Avere riconosciute le ore di lavoro al progetto come Formazione Docenti (proposta formativa portale del MIUR http://sofia.istruzione.it/ numero 5468: Educazione alla Cittadinanza Globale e partecipazione giovanile)

Se sei uno studente puoi:

  • Vivere in maniera più attiva e stimolante la tua partecipazione a scuola;
  • Costruire conoscenze su temi attuali, con una prospettiva locale e globale;
  • Esplorare quello che sai fare, metterlo a frutto;
  • Organizzare azioni di sensibilizzazione a scuola e per tutta la scuola;
  • Acquisire tante altre competenze che ti saranno utili per il futuro;
  • Organizzare Forum Giovanili tra scuole;
  • Diventare ufficialmente un Giovane Ambasciatore Oxfam;
  • Metterti in rete con giovani europei
  • Avere le ore dedicate al progetto riconosciute come Alternanza Scuola/Lavoro previo accordo con l’Istituto Scolastico

Se sei un Dirigente Scolastico puoi:

  • Rafforzare la rete tra il tuo Istituto e le altre scuole;
  • Motivare e stimolare i docenti;
  • Rendere gli studenti protagonisti di momenti specifici dell’anno scolastico;
  • Nutrire il PTOF e il RAV d’Istituto di nuovi obiettivi concreti

Se sei un decisore politico puoi:

  • Collaborare per supportare i Forum;
  • Offrire spazi di dialogo agli studenti;
  • Coinvolgere i giovani studenti per strutturare insieme politiche giovanili e educative a livello locale.

Le risorse disponibili sul sito di FYSForums sono state sviluppate con la preziosa collaborazione delle “Hub School” in ogni Paese partner, tra cui Regno Unito, Italia, Cipro, Lituania e Polonia e successivamente testate con gruppi locali di scuole.

 

Tutte le risorse sono scaricabili gratuitamente.

Unitevi al nostro gruppo Facebook per docenti e insegnanti

Ci trovate sul portale SOFIA – Educazione alla Cittadinanza Globale e partecipazione giovanile (Iniziativa formativa ID.5468).

Conclusione del progetto Casebook Europeo per l’orientamento professionale con i migranti

Si è concluso il progetto Casebook Europeo per l’orientamento professionale con i migranti. Uno strumento pratico per orientatori professionali, formatori di orientatori professionali, studenti universitari e organizzazioni che lavorano con i migranti.

A conclusione del progetto, Oxfam Italia e Associazione Pratika, hanno organizzano, il 13 giugno 2017, a Firenze, un evento gratuito che aveva come obiettivo quello di fare rete, innovare, consolidare ed espandere le collaborazioni già attive con ONG e consorzi del settore, patronati e agenzie per il lavoro e di ampliare quelle con decisori politici locali e regionali, organizzazioni che lavorano nell’orientamento professionale e scolastico, Centri per l’Impiego, Università e Euroguidance, rafforzando così le azioni di inserimento lavorativo di migranti e richiedenti asilo.

L’evento è stato strutturato attraverso gruppi di lavoro tematici, guidati da facilitatori che hanno usato metodologie partecipative, attive, non formali e mirate a stimolare scambio di esperienze, networking e l’elaborazione di raccomandazioni.

Le esperienze condivise e i frutti dei gruppi di lavoro sono stati raccolti in una pubblicazione finale del progetto che è possibile scaricare qui in versione pdf .

Per ricevere la versione ebook della pubblicazione finale contattare alessia.martini@oxfam.it

Sul sito web del progetto, http://casebookproject.eu/, sono disponibili i prodotti realizzati dal progetto, in particolare il Manuale Casebook e le due Guide all’Uso. Sempre dal sito del progetto è possibile raggiungere i due corsi online elaborati dal progetto, uno per gli orientatori professionali e gli assistenti sociali che lavorano con i migranti e uno per i formatori di orientatori e assistenti sociali che lavorano con i migranti. I due corsi rimarranno attivi anche dopo la chiusura del progetto.

Rafforzate la vostra preparazione professionale, la vostra rete di contatti e le vostre competenze!