Wiki loves monuments

Laboratorio “Wikilove”

4 Escursioni gratuite con guide certificate
4 Luoghi da conoscere e fotografare
4 Occasioni di incontro

Il progetto, nato per conoscere angoli nascosti del territorio empolese valdelse insieme ai beneficiari dello SPRAR, sarà anche l’occasione per partecipare al concorso fotografico di Wikipedia creato per condividere, attraverso la fotografia, il patrimonio culturale italiano.

Le escursioni sono realizzate con la collaborazione di due guide professioniste

  • 28 Maggio ore 15 – Empoli – con Samuela Marconcini
  • 4 Giugno ore 9 – Vinci – con Camilla Caparrini
  • 11 Giugno ore 15 – Castelfiorentino – con Samuela Marconcini
  • 25 Giugno ore 9 – Fucecchio – con Camilla Caparrini

La partecipazione alle escursioni è gratuita, con prenotazione obbligatoria e posti limitati.

Il laboratorio delle escursioni legato al contest “Wiki loves mnuments” è stato anche inserito al seguente link: https://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Raduni 

Sentiero Oxfam 2018

Sentiero Oxfam 2018 – Terza edizione

Sulle orme dei pellegrini, per scoprire assieme ai migranti accolti da Oxfam in Toscana un antichissimo percorso attraverso un sentiero lungo 9 chilometri tra le stupende colline del Chianti.

L’iniziativa è aperta a tutti coloro che vorranno unire una suggestiva esperienza in mezzo alla campagna toscana con un momento di riflessione sul dramma dell’esodo che coinvolge oltre 68 milioni di persone in fuga in tutto il mondo, più della metà dei quali minori.

Guidati dalle parole dei richiedenti asilo ospiti delle strutture di accoglienza di Oxfam Italia in Toscana e accompagnati da musica e buon vino, i partecipanti si troveranno immersi in un viaggio simbolico disseminato di cartelli e legende con rimandi alle interminabili e spesso atroci odissee, attraverso l’Africa, la Libia, il Mediterraneo affrontate dai migranti costretti a lasciarsi un’intera vita alle spalle a causa di guerre, persecuzioni e carestie.

“Lo spirito di questa camminata è quello di riuscire a unire un momento conviviale con un’occasione di riflessione, per favorire la nascita di rapporti semplici e diretti fra i migranti e le persone del luogo. afferma Emanuela Stucchi Prinetti, membro Proloco di Gaiole in Chianti – Passo dopo passo si stringono nuovi rapporti e amicizie, grazie ad un atto facile e spontaneo come il camminare assieme” .

Il “Sentiero Oxfam” nasce dalla collaborazione di Oxfam Italia con il Comune di Gaiole in Chianti, l’azienda vinicola Badia a Coltibuono, la Pro Loco di Gaiole in Chianti ed il Gruppo Escursionisti Berardenga.

Programma della giornata

DOMENICA 4 NOVEMBRE 2018 – 9,1 km

9.00 Ritrovo in piazza Ricasoli, a Gaiole in Chianti.

9.30 Partenza dal paese di Gaiole, si sale sui monti del Chianti per raggiungere l’antico sentiero lungo il crinale.

12.00 Visita dell’area archeologica di Cetamura del Chianti, villaggio etrusco posto al crocevia tra le più importanti vie di comunicazione dell’Etruria.

13.00 Spostamento alla monumentale Badia a Coltibuono da dove, dopo il pranzo, è previsto il ritorno a Gaiole in Chianti(16.00).

Adesioni

Il contributo richiesto per la partecipazione alla giornata di 20 euro andrà a sostenere migliaia di persone costrette a fuggire da conflitti e povertà. Oxfam lavora ogni giorno al loro fianco, in Italia, in Grecia, lungo la “rotta balcanica”, in Libano e Giordania, nei paesi di transito in Africa sub-sahariana con l’obiettivo di garantire loro sicurezza e un presente e futuro dignitosi e proprio per questo motivo sostiene la petizione Welcoming Europe – Per un’Europa che accoglie attraverso cui tantissimi cittadini italiani ed europei stanno chiedendo un diverso modello di accoglienza.

Il contributo di partecipazione comprende la passeggiata lungo il Sentiero Oxfam ed il pranzo con prodotti tipici locali e buon vino della zona.

Info e prenotazioni

Contattare via mail prolocogaiole@gmail.com

Tel. Emanuela 3356193554
Tel. Renzo 3331239638