Al Giusto Prezzo

Chiediamo ai 5 principali supermercati italiani – Coop, Conad, Gruppo Selex, Esselunga ed Eurospin – di assumersi la responsabilità della tutela dei diritti umani nelle proprie filiere a partire da una valutazione di impatto delle proprie politiche.

Chiediamo loro trasparenza nel comunicare a tutti noi consumatori i risultati e gli impegni presi che ne derivano.

Per un cibo prodotto al giusto prezzo.

**la tua firma**

12,085 firme / 15000

Condividi la petizione

   

 

Le grandi catene della GDO controllano quasi il 75% del mercato di cibo e bevande in Italia. Con le loro politiche hanno il potere e la responsabilità di garantire i diritti di chi coltiva e lavora il cibo che mangiamo.

Aiutaci a porre fine alle ingiustizie e allo sfruttamento dei lavoratori agricoli nelle filiere di approvvigionamento dei supermercati in Italia.

  • Vogliamo sapere cosa c’è dietro i prezzi dei prodotti che compriamo
  • Vogliamo il rispetto dei diritti dei lavoratori che li producono
  • Vogliamo che produttori e lavoratori siano pagati al giusto prezzo
Cosa c’è dietro i prezzi dei prodotti che compriamo

**********

“Io mi sento una macchina. Solo che la macchina al posto mio avrebbe fatto i cestini marci e schifosi. Io l’unica cosa in più che ho della macchina è che tolgo il marcio. Siamo numeri, non si guarda il lato umano o la dignità della persona.”

Lavorare fino a 12 ore al giorno nei campi

Fino a 12 ore
al giorno nei campi

Paghe basse a partire da 15-20 € al giorno

Paghe basse
a partire da 15-20 €
al giorno

Lavoratori esposti a pesticidi tossici

Esposizione
a pesticidi tossici

Si lavora a temperature altissime in estate e rigidissime in inverno

Temperature
altissime
in estate
e rigidissime
in inverno

Chiediamo ai 5 principali supermercati italiani – Coop, Conad, Gruppo Selex, Esselunga ed Eurospin – di assumersi la responsabilità della tutela dei diritti umani nelle proprie filiere a partire da una valutazione di impatto delle proprie politiche.

Chiediamo loro trasparenza nel comunicare a tutti noi consumatori i risultati e gli impegni presi che ne derivano.

Per un cibo prodotto al giusto prezzo.

 

* * * * * * * * * * * * * * * * * * *

LA FILIERA DELLO SFRUTTAMENTO

* * * * * * * * * * * * * * * * * * *

75%

I supermercati della GDO controllano quasi il 75% del mercato di cibo e bevande in Italia

1 su 2

In Italia 1 lavoratore su 2 impiegato in agricoltura è irregolare

-30%

In agricoltura le donne vengono pagate fino al 30% in meno degli uomini

3-4 €

Moltissimi braccianti ricevono una paga di soli 3-4 € per ogni cassone di 300 kg di pomodori raccolti

I supermercati italiani devono adottare urgentemente politiche e misure significative per prevenire il rischio di violazione dei diritti umani nelle loro filiere di approvvigionamento. Le loro scelte potrebbero migliorare le condizioni di lavoro e di vita di migliaia di persone.

I diritti umani nella filiera dei 5 principali supermercati italiani

Leggi l’analisi completa. La valutazione si basa su quanto pubblicamente dichiarato dai supermercati in merito alle loro politiche e al loro operato all’interno delle filiere alimentari.

Oxfam Italia

Oxfam Italia ONLUS

Via Concino Concini, 19
52100 Arezzo
Tel. +39 0575 900416
Fax +39 0575 901423
Codice Fiscale 92006700519