CONFLITTO GAZA ISRAELE: CHIEDI UN CESSATE IL FUOCO IMMEDIATO E PERMANENTE

LA POPOLAZIONE CIVILE PALESTINESE STA SUBENDO SOFFERENZE INDICIBILI.

CONFLITTO GAZA ISRAELE: CHIEDI UN CESSATE IL FUOCO IMMEDIATO E PERMANENTE

Con la tua firma puoi chiedere la pace e salvare migliaia di vite. Per celebrare questo gesto significativo, riceverai un dono speciale realizzato dall’artista e amico di Oxfam, Mauro Biani.
71,625 persone hanno firmato su un obiettivo di 80,000 firme

Con la tua firma puoi chiedere la pace e salvare migliaia di vite. Per celebrare questo gesto significativo, riceverai un dono speciale realizzato dall’artista e amico di Oxfam, Mauro Biani.

**la tua firma**

Condividi la petizione

   

5 - Full width (title + content)

Il dramma

La terrificante escalation di violenza esplosa il 7 ottobre ha già causato la morte di migliaia di persone innocenti. 

Sia i civili palestinesi che quelli israeliani hanno dovuto affrontare violenze spaventose e continuano a pagare il prezzo del fallimento dei leader politici nel risolvere un conflitto che ha portato all’occupazione più lunga della storia moderna. 

Alla brutale uccisione di massa di civili compiuta da Hamas e al sequestro di centinaia di persone inermi è seguito un assedio totale su Gaza con bombardamenti indiscriminati sulla Striscia da parte di Israele che ha deliberatamente e sistematicamente negato cibo, acqua, medicine e rifugi alla popolazione di Gaza, causando epidemie, morti per malnutrizione e mettendo gran parte della popolazione a rischio imminente di carestia. 

Migliaia di palestinesi sono stati costretti a lasciare le proprie case e vivono in edifici sovraffollati o tende, in condizioni igienico sanitarie assenti, costretti a bere acqua sporca o contaminata e senza cibo a sufficienza. 

Nessuna risposta umanitaria significativa potrà esserci senza la cessazione delle violenze. 

Siamo sull’orlo di una catastrofe umanitaria. È una situazione inaccettabile. A cui tu puoi dire BASTA.

33 - L - Icon Boxes with Heading and button

I NUMERI DELLA CRISI

OLTRE IL 60%

Oltre il 60% di tutte le unità abitative a Gaza è stato distrutto o danneggiato dall’inizio delle ostilità.

OLTRE 38.000 MORTI PALESTINESI E 1.500 ISRAELIANI

I bombardamenti israeliani hanno causato oltre 38.000 morti (oltre 13.000 sono bambini) e oltre 88.000 feriti (fonte Ministero della Sanità palestinese), che si vanno a sommare alle oltre 1.500 vittime israeliane.

1,9 MILIONI

L’Onu: quasi 1,9 milioni dei 2,4 milioni di abitanti di Gaza sono sfollati, di cui quasi un milione sono bambini (1 milione solo nella prima settimana dall’inizio dei bombardamenti).

31 - L - Left Content Right Image

PERCHÈ È IMPORTANTE LA TUA FIRMA

La tua firma è fondamentale per fermare questo orrore.

Solo un cessate il fuoco immediato e permanente può porre fine alle morti e alla distruzione, garantire un accesso adeguato degli aiuti umanitari a coloro che ne hanno bisogno e assicurare il rilascio sicuro degli ostaggi. 

Chiedi alla Presidente Giorgia Meloni e ai leader europei che si impegnino affinché:

  • tutte le parti accettino limmediata e permanente cessazione delle ostilità per evitare un’escalation della violenza; 
  • vengano garantiti l’assistenza umanitaria e l’accesso a cibo, acqua e cure mediche; 
  • avvenga il rilascio immediato e incondizionato di tutte le persone private della libertà, con particolare urgenza di bambini, donne incinte e madri con neonati e bambini piccoli, feriti e malati tenuti prigionieri dai gruppi armati a Gaza; 
  • venga garantita la protezione dei civili;
  • l’Italia e l’Europa si impegnino a lavorare per una pace duratura che garantisca giustizia, dignità e futuro ai popoli palestinese e israeliano. 

Con la tua firma puoi chiedere la pace e salvare migliaia di vite. Fallo ora. 

Nessuna risposta umanitaria significativa potrà esserci senza la cessazione delle violenze.
47 - A - Content

LO CESSATE IL FUOCO?

Firma e ricevi la vignetta realizzata da Mauro Biani per Oxfam Italia
a sostegno della pace, per chiedere un cessate il fuoco immediato e permanente.