FERMA LA MINACCIA DELLE VARIANTI DEL VIRUS.

LIBERA IL VACCINO DAL MONOPOLIO DELLE MULTINAZIONALI FARMACEUTICHE. FIRMA LA PETIZIONE.

UN VACCINO PER TUTTI

FERMA LA MINACCIA DELLE VARIANTI DEL VIRUS. LIBERA IL VACCINO DAL MONOPOLIO DELLE MULTINAZIONALI FARMACEUTICHE. FIRMA LA PETIZIONE.
3,213 persone hanno firmato su un obiettivo di10000 firme

FERMA LA MINACCIA DELLE VARIANTI DEL VIRUS.
LIBERA IL VACCINO DAL MONOPOLIO DELLE MULTINAZIONALI FARMACEUTICHE.
FIRMA LA PETIZIONE.

**la tua firma**

Condividi la petizione

   

30 - L - Heading and Content

UN VACCINO PER LE PERSONE, NON PER IL PROFITTO.

A quasi due anni dall’inizio della pandemia permane una enorme disuguaglianza nell’accesso ai vaccini per le persone che vivono nei paesi più ricchi e nei paesi a basso reddito.

La disuguaglianza globale nell’accesso ai vaccini è strettamente legata al sistema che consente alle case farmaceutiche di detenere brevetti esclusivi sui vaccini che hanno sviluppato e di non condividere tecnologia e know-how con altre aziende, nonostante la ricerca sia stata finanziata anche con fondi pubblici, ovvero con le tue tasse.

A causa di questo monopolio le dosi disponibili non sono sufficienti a soddisfare la domanda globale di vaccini, perché solo i detentori del brevetto posso produrli e perché i paesi più ricchi si sono accaparrati più vaccini di quelli di cui avevano effettivamente bisogno, con la conseguenza che milioni di dosi stanno per scadere nei magazzini ed essere gettate.

Il monopolio, inoltre, fa sì che il prezzo del vaccino sia fissato da chi detiene il brevetto. Tali prezzi, nella maggior parte dei casi, sono molto elevati e totalmente insostenibili per i paesi più poveri, tagliando così di fatto fuori dalla protezione del vaccino le popolazioni più fragili. Inoltre, le aziende farmaceutiche preferiscono vendere ai paesi che sono in grado di pagare prezzi più alti. Rendendo così fragili tutti noi, perché con un virus così contagioso nessuno è al sicuro se non lo siamo tutti.

30 - L - Heading and Content

IL PROBLEMA DELLE VARIANTI: UNA LOTTA CONTRO IL TEMPO

Le mutazioni del virus SARS Cov-2 sono estremamente pericolose, perché possono non solo essere più aggressive e più contagiose ma anche ridurre l’efficacia dei vaccini disponibili.

È quindi di fondamentale importanza vaccinare il maggior numero di persone nel mondo sia per salvare migliaia di vite sia per evitare che il virus muti ancora e diventi resistente agli anticorpi sviluppati grazie al vaccino. Se il virus continua a circolare in vaste regioni del mondo, nessuno sarà più al sicuro neanche in quei paesi in cui la stragrande maggioranza della popolazione è stata vaccinata. I nostri destini sono strettamente collegati a quelli di tutti gli altri.

33 - L - Icon Boxes with Heading and button

LE DIMENSIONI DEL PROBLEMA

73% vs 6%

Ad oggi il 73% della popolazione nei paesi ricchi è vaccinato. Nei paesi poveri meno del 6%.

55 milioni

Le dosi in scadenza che l’Unione Europea dovrà buttare.

24 vs 6

Il prezzo pagato da Paesi ricchi è 24 volte più alto del costo di produzione. 6 volte più alto, quello pagato dai paesi africani.

61%

La percentuale di decessi che potrebbe essere evitata se il vaccino fosse distribuito rapidamente in tutti i paesi del mondo.

83,5 miliardi di euro

spesi nel mondo dai governi in finanziamenti pubblici per la ricerca sui vaccini e terapie contro il Covid-19.

31 - L - Left Content Right Image

PERCHÈ È IMPORTANTE LA TUA FIRMA

Se vuoi porre fine al monopolio dell’industria farmaceutica sui vaccini, consentendo così a tutte le aziende in grado di produrre il vaccino di farlo e quindi a chiunque, in ogni parte del mondo, di avere accesso al vaccino il più rapidamente possibile, fermando così la minaccia delle varianti, la tua firma è fondamentale.

Con la tua firma chiederai al governo italiano:

  • di riconoscere effettivamente e non solo a parole il vaccino contro il Covid-19 come un bene pubblico globale, che deve essere disponibile per tutti a tutela della salute collettiva.
  • di ridistribuire immediatamente ed equamente i vaccini esistenti, secondo un calendario chiaro e condiviso.
  • di promuovere presso l’UE e le agenzie internazionali competenti (in particolare Organizzazione Mondiale della Sanità e Organizzazione Mondiale del Commercio) l’adozione del meccanismo di sospensione temporanea dei brevetti.
  • di supportare le iniziative esistenti che mirano alla condivisione dei dati, del know how e della tecnologia necessarie alla produzione dei vaccini, spingendo per l’adozione di tutti gli strumenti legali e politici per renderle obbligatorie.
  • di investire risorse nella ricerca e sviluppo di vaccini liberi da brevetti e monopoli.
  • di promuovere iniziative di investimento in siti produttivi decentralizzati, verso uno scenario di produzione sufficiente ed equa distribuzione, in cui i Paesi in via di sviluppo abbiano il diretto controllo della capacità produttiva necessaria a soddisfare il proprio fabbisogno.

Inoltre, la tua firma sarà fondamentale per rafforzare l’impegno di Oxfam nel garantire, alle popolazioni in contesti già difficili, l’accesso a servizi igienico-sanitari per combattere il virus, quali ad esempio l’acqua pulita (fondamentale anche per mettere in condizione i presidi sanitari locali di poter vaccinare in sicurezza).

Vogliamo porre fine al monopolio dell’industria farmaceutica sui vaccini,