DONA IL TUO 5x1000 A OXFAM ITALIA

Il cuore della tua dichiarazione dedicalo a chi ha più bisogno

Ricevi un promemoria

Una semplice firma può diventare un grande gesto a sostegno di Oxfam Italia nel salvare vite nelle emergenze umanitarie, nel combattere fame e ingiustizia nel mondo.




Acconsento al trattamento dei miei dati personali. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy Policy

DONA IL TUO 5 X MILLE A OXFAM ITALIA

Un gesto semplice per salvare vite nelle emergenze umanitarie e per combattere fame e ingiustizia nel mondo.

Come donare il 5×1000

Inserisci sulla tua dichiarazione dei redditi la tua firma e il codice fiscale di Oxfam Italia: 92006700519 nello spazio dedicato al “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, ecc”.

COS’È IL 5X1000?

È una quota pari al 5×1000 dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) che va sostegno di enti che svolgono attività socialmente rilevanti (enti di volontariato, onlus, associazioni di promozione sociale, ricerca scientifica e sanitaria e altre associazioni riconosciute), mediante la compilazione dell’apposita sezione in sede di dichiarazione dei redditi.

Scegliendo di devolvere il tuo 5×1000 a Oxfam Italia contribuirai alle nostre attività sul campo per:

  • salvare e ricostruire le vite nelle emergenze
  • dare l’opportunità di crescita alle comunità locali,
  • denunciare le cause della povertà insieme a noi.

QUANTO VALE IL TUO 5X1000: IL SIGNIFICATO DEL TUO CONTRIBUTO

Con la tua firma e il codice fiscale di Oxfam Italia: 92006700519 potrai

 

Donare cibo per sfamare intere famiglie

Donare acqua pulita per assicurare igiene e salute

Dare l’opportunità di crescere alle comunità locali

PERCHÉ OXFAM ITALIA?

Perché solo insieme, uniti contro la povertà e le ingiustizie, facciamo tanto per tanti.
Da 70 annI salviamo e ricostruiamo le vite nelle emergenze, realizziamo con le comunità locali progetti di sviluppo e denunciamo le cause della povertà e della disuguaglianza.

Destinare il 5×1000 ad Oxfam Italia non ha nessuno costo per te.
Se decidi di non destinare a nessuno il 5×1000 quella parte di IRPEF verrà comunque versata allo Stato.

Il 5×1000 non sostituisce ma si aggiunge all’8×1000. Puoi quindi decidere di donare sia l’8×1000 ad una confessione religiosa o allo Stato italiano, sia il 5×1000 ad Oxfam Italia.

Puoi destinare il tuo 5×1000 a Oxfam Italia anche se non hai l’obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi, seguendo questi semplici passaggi:

Scarica la “Scheda per la scelta della destinazione dell’8 per mille, del 5 per mille e del 2 per mille dell’IRPEF”. Oppure compila questo stesso modulo che trovi nella Certificazione Unica rilasciata dal tuo datore di lavoro o dall’INPS.
Inserisci il codice fiscale 92006700519 e la tua firma nella sezione “Scelta per la destinazione del cinque per mille dell’IRPEF” nell’apposita casella denominata: “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale…”.
Presenta GRATUITAMENTE il modulo compilato allo sportello di un ufficio postale o ad un intermediario (professionista, CAF, banca, ecc.) in busta chiusa con la scritta “Scelta per la destinazione del cinque per mille dell’IRPEF”, indicando il codice fiscale, il cognome e nome del contribuente.
Ricordati che puoi indicare una preferenza per ciascuna sezione della scheda: 5×1000, 8×1000 e 2×1000. Una non esclude l’altra.

Per i contribuenti che consegnano direttamente e autonomamente il 730 precompilato all’Agenzia delle Entrate:

  • entro 08 luglio 2019

Per i contribuenti che si avvalgono dell’assistenza fiscale per la compilazione e/o invio del 730 tramite:

  • entro 08 luglio 2019, sostituti d’imposta che prestano assistenza fiscale diretta o tramite intermediari;
  • entro 23 luglio 2019, Caf e commercialisti e intermediari abilitati.

Per i contribuenti che si avvalgono del Modello Redditi PF (ex Unico)

  • entro 01 luglio 2019 se la presentazione viene effettuata cartacea tramite ufficio postale
  • entro 30 settembre 2019 se il modello Redditi viene trasmesso per via telematica all’Agenzia delle Entrate utilizzando i servizi on line Fisconline ed Entratel dell’Agenzia previa registrazione e con PIN, oppure, consegnando il modello tramite intermediari autorizzati.