Giustizia di genere

Le donne non sono libere finché non sono libere dalla violenza.

0 - Due colonne (title + content + icone sotto)
lottiamo
per i diritti
delle donne

La violenza contro donne e bambine è una tra le più diffuse violazioni dei diritti umani: non conosce confini geografici o culturali, distrugge vite e mina la sopravvivenza di intere famiglie e comunità, compromettendo lo sviluppo di una società democratica e pienamente inclusiva a livello economico e sociale.

  • 1/3 delle donne del mondo sperimenta una qualsiasi forma di violenza durante la propria vita
  • 2/3 dei bambini che non vanno alla scuola elementare sono bambine
  • 80% delle abitazioni senza acqua potabile fanno affidamento a donne e bambini per ottenerla
20 - Title + content + blocchi sotto fasce colorate 2

Come interveniamo

Garantiamo alle donne pieni diritti ed eguali possibilità economiche, culturali e sociali. Questo è indispensabile per porre fine alla povertà estrema e perseguire la giustizia sociale.

Giustizia di genere
Sviluppo

Le donne sono la chiave del cambiamento sociale ed economico, per questo le sosteniamo affinché fame e povertà non compromettano le loro scelte nell’accesso all’istruzione, al mercato del lavoro e alla partecipazione alla vita politica e sociale.

Giustizia di genere
Empowerment

Dal settore economico a quello politico, dall’accesso alla giustizia alla diminuzione della violenza di genere: siamo accanto alle donne migranti e rifugiate, in Europa e nel nostro paese per accompagnarle in un percorso di inclusione sociale.

Giustizia di genere
Sicurezza

Vogliamo proteggere le donne garantendo loro maggiore sicurezza e privacy nei campi per gli sfollati, maggiore assistenza con centri specifici per il supporto legale, economico e psicologico, maggiore leadership coinvolgendole nei programmi di ricostruzione.

Giustizia di genere
Gender equality

Formiamo operatori sociali, legali e sanitari per identificare le vittime di violenza di genere e prossimità nel contesto delle migrazioni forzate, nello specifico richiedenti asilo e rifugiati (donne, uomini, minori, LGBT ed anziani) accolti in Europa.

41 - Left image with right content (4 deg Rotated section)
Giustizia di genere

Oxfam in Italia

Oxfam Italia lavora al fianco delle donne in Iraq, Yemen e Territori Occupati palestinesi, tre paesi piegati dal conflitto in cui sono costrette a vivere in un clima di costante insicurezza. Attraverso un programma complesso e innovativo, rafforziamo le attività delle organizzazioni locali attive per i diritti delle donne con interventi di prevenzione e contrasto alla violenza di genere, garantendo loro formazione e accesso ai fondi contro la polarizzazione sociale, le restrizioni per la società civile, le violenze, i matrimoni precoci, lo sfruttamento, le prevaricazioni e lo stigma pubblico.

Scopri Naseej
9 - Slider (carousel)
10 - Slider (blocco fisso sx + 2 blocks dx)

NEWS DI ATTIVITà E PROGETTI IN CORSO

A GAZA GLI IMPIANTI DI DESALINIZZAZIONE GARANTISCONO ACQUA PULITA

A GAZA GLI ADULTI NON MANGIANO PER SFAMARE I BAMBINI

UN ANNO DAL TERREMOTO: IL NOSTRO LAVORO A FIANCO DELLA POPOLAZIONE IN SIRIA E TURCHIA

A Gaza i bambini nascono già orfani

Un anno di aiuto umanitario: insieme a te nel cuore delle emergenze globali

La lotta per la sopravvivenza degli sfollati nella striscia di Gaza

LA RISPOSTA UMANITARIA DI OXFAM A GAZA CONTINUA

Gaza: la popolazione sta pagando il prezzo delle contraddizioni della comunità internazionale

A ROMA, CASTEL SANT’ANGELO SI ILLUMINA: L’APPELLO DELLE ONG ITALIANE PER UN CESSATE IL FUOCO DURATURO

Tra le rovine di Gaza: la dura realtà degli sfollati

6 - Title + content + blocchi sotto

COSA PUOI FARE TU

ENTRA A FAR PARTE DELLE NOSTRE BATTAGLIE

Sia che tu voglia agire nella tua comunità, far sentire la tua voce o che tu sia semplicemente appassionato nella lotta alla povertà, vogliamo che tu faccia parte delle nostre battaglie.

11 - Bottone semplice

unisciti a noi!

    informativa sul trattamento dei miei Dati Personali e di prestare il mio consenso (che potrò in ogni caso successivamente revocare) all’utilizzo dei miei dati personali.*

    L’assedio su Gaza rischia di trasformarsi in una catastrofe umanitaria

    A GAZA È CATASTROFE UMANITARIA

    AIUTA CHI HA PERSO TUTTO

    dona ora