Area ricerca

19 Luglio 2013
Area ricerca

Oxfam Italia InterculturaAREA RICERCA

Centro di documentazione

Centro di documentazione

Oxfam Italia Intercultura gestisce dal 2002 la Sezione Immigrazione dell’Osservatorio Provinciale sulle Politiche Sociali della Provincia di Arezzo.

L’ambito della ricerca rappresenta per Oxfam Italia Intercultura un ponte tra le attività di studio, da una parte, e i decisori politici, gli operatori ai vari livelli, i media e l’opinione pubblica, dall’altra.

 


La Sezione Immigrazione dell’Osservatorio svolge tre principali attività:

• Attività consultiva interna all’ente provinciale ed esterna in raccordo con i Tavoli Tematici presenti sul territorio locale e con la partecipazione al gruppo “fenomeno migratorio” della rete dell’Osservatorio Sociale Regionale e degli Osservatori Sociali Provinciali della Regione Toscana.
• Attività di ricerca sui principali aspetti del fenomeno migratorio nel territorio aretino (scuola, lavoro, salute, presenza). Nel 2012 abbiamo realizzato ricerche di tipo qualitativo e quantitativo che hanno riguardato in particolare la presenza dei migranti (evoluzione, caratteristiche e specificità); i percorsi scolastici degli allievi di origine immigrata; i lavori dei migranti in uno scenario di crisi; la salute dei migranti e l’accesso ai servizi sanitari; i cammini dell’integrazione. Tali ricerche sono confluite nella pubblicazione Vivere insieme.
• Attività di divulgazione attraverso: l’immissione degli elaborati prodotti sul sito della Provincia e di Oxfam Italia; la partecipazione a conferenze stampa e l’organizzazione di momenti pubblici di confronto e divulgazione dei risultati emersi dai lavori di ricerca come il convegno dell’8 Novembre 2012 “Cammini di integrazione. Dieci anni di studi e ricerche sull’immigrazione in provincia di Arezzo”
Oltre al Rapporto sono prodotti periodicamente Report contenenti analisi sul fenomeno dell’immigrazione straniera nella provincia di Arezzo e focalizzate sulla presenza, l’ambito scolastico e quello lavorativo.
Scopri maggiori informazioni sui report redatti dall’Osservatorio provinciale

AREA DOCUMENTAZIONE

Oxfam Italia Intercultura gestisce la Biblioteca Speciale, Sezione tematica della Biblioteca Citta’ di Arezzo, specializzata sui temi dell’interculturalità, immigrazione, insegnamento italiano come lingua seconda, rapporti Nord-Sud, sviluppo, pace, diritti umani, donne.
All’interno della biblioteca sono presenti una Sezione Ragazzi, una Sezione di libri in lingua d’origine (albanese, araba, bengalese, punjabi) e una Sezione dedicata all’ambiente e alla sostenibilità.
Il patrimonio librario della biblioteca costituisce, insieme ai materiali interculturali posseduti dalla Biblioteca “Lazzerini” di Prato, la Biblioteca Specialistica del Polo Regionale di Documentazione Interculturale creato dalla Regione Toscana nel 2004. L
I servizi erogati sono:prestito libri; prestito DVD; prestito interbibliotecario e fornitura documenti; reference; visite guidate; fotocopie; postazioni internet; prestito rivolto anche alle biblioteche di scaffali in lingua d’origine; consulenza agli insegnanti su materiali interculturali; visite guidate e letture per le classi; letture ad alta voce per bambini dai 4 ai 10 anni nei pomeriggi di apertura della biblioteca secondo un calendario prefissato; periodici incontri con autori.