Cooperazione, il ministro Riccardi risponde alle ong

2 Ottobre 2012
Andrea Riccardi

Andrea Riccardi

Si è aperto ieri a Milano il Forum della cooperazione internazionale, e Andrea Riccardi ha voluto rispondere direttamente alle domande dei cooperanti prima ancora dell’avvio ufficiale dei lavori del summit.

Cipsi, Intervita, Cesvi, Terre des hommes, Armadillo onlus, Action Aid, Oxfam e Coopi hanno messo  sul tavoli i nodi da sciogliere. L’articolo su Vita.it riporta le domande e le risposte del Ministro, che si concentrano sulla disponibilità dei fondi, considerando che  siamo al punto zero dell’Aiuto Pubblico Italiano: infatti la media europea è dello 0,40% e l’Italia è sotto lo 0,15%. Non solo, l’Italia è inadempiente rispetto agli impegni sottoscritti e ribaditi in tutti i vertici internazionali. Ci chiediamo quindi cosa intende fare l’attuale Governo su questo tema cruciale…  e ci si chiede anche quali siano le priorità del governo in materia di cooperazione, anche in vista della  riforma della legge sulla cooperazione in discussione al Senato e attesa da 25 anni.