CICLONE IDAI: MILIONI DI VITE IN PERICOLO

ABBIAMO BISOGNO DI TE ADESSO

LA PIÙ GRAVE CATASTROFE UMANITARIA DEL 2019

Il 14 e 15 marzo, il Cyclone Idai ha attraversato l’Africa meridionale, lasciando dietro di sé una scia di morte e distruzione. Alla velocità di 170 km orari, la tromba d’aria ha distrutto case, pascoli e campi coltivati, reti idriche e fognarie.

Oltre 2,6 milioni le persone sono state colpite tra Mozambico, Malawi e Zimbabwe, abbandonate a loro stesse senza acqua, servizi igienici o cibo. Purtroppo le vittime accertate sono più di 800, migliaia di dispersi. Un secondo ciclone, il ciclone Kenneth, si è abbattuto poco dopo nel Nord del Mozambico, causando allagamenti e smottamenti e colpendo 160.000 persone già duramente provate.

Sono passati 6 mesi dall’impatto dei cicloni Idai e Kenneth che dopo aver distrutto il Paese, hanno portato oltre 2 milioni di persone sull’orlo della carestia, aumentando a dismisura il rischio di diffusione di malattie come il colera e causando danni per 3,2 miliardi di dollari, pari a oltre un quinto del Pil del Mozambico.

EMERGENZA COLERA IN MOZAMBICO

I nostri operatori sono al lavoro in tutti e tre i Paesi colpiti con l’obiettivo di salvare quante più vite è possibile. È necessario intervenire tempestivamente per contrastare la diffusione del colera che in Mozambico ha già contagiato più di 5.600 persone, con epicentro a Beira, la maggior parte delle quali è in cura. Per far fronte all’emergenza, Oxfam ha portato acqua sicura a più di 22.000 persone con autocisterne. Mentre siamo già al lavoro per formare la popolazione sulle norme igieniche per evitare di contrarre la malattia, sono arrivate a Beira 38 tonnellate di acqua pulita e materiali igienico-sanitari, trasportate per via aerea nei giorni scorsi dal magazzino di Oxfam in Gran Bretagna.

Ma ancora tantissime vite sono in pericolo: il nostro comune obiettivo è raggiungere 500.000 persone allo stremo, arrivando anche nelle tantissime aree che risultano al momento isolate per il crollo di ponti e strade.

ABBIAMO BISOGNO DI TE, DONA ORA
Ogni minuto è prezioso, la tua donazione può fare davvero la differenza tra la vita e la morte.

DONA ORA