Presentazione Partnership Giro d'Italia 2014Oxfam Italia sarà la charity ufficiale del Giro d’Italia 2014 e avrà come testimonial la conduttrice Cristina Chiabotto, l’attrice Chiara Francini e la “iena” Nadia Toffa. Con l’obiettivo di aggiungere almeno altri due traguardi a quelli delle tradizionali tappe: la promozione e il finanziamento dei progetti di sviluppo rurale e di rafforzamento dell’imprenditorialità femminile che Oxfam Italia sostiene da tempo nel Sud del mondo.

Il Rosa del Giro (e della Gazzetta dello Sport) pedalerà dunque anche per le donne, e la Maglia Rosa al comando della classifica riporterà la frase: Giro fights for Oxfam. Perché sostenere una donna, rafforzare la sua autonomia, il suo potere e le sue competenze, significa aiutare lei e la sua famiglia a uscire dalla povertà e dalla fame.

Nella cornice di Pitti Immagine Uomo, all’interno del GazzaLook Lounge, sono state presentate le maglie ufficiali del Giro d’Italia 2014, in programma dal 9 maggio al 1° giugno, con partenza da Belfast sull’Isola d’Irlanda.
Ideate dal designer irlandese Fergus Niland per il Maglificio Santini, che ne cura anche la produzione, avranno dei tratti grafici che ricordano tessuti tipici irlandesi e il trifoglio simbolo dell’Isola da dove scatterà il Giro 2014. Sulle maniche il claim “Giro Fights for Oxfam” per sancire la partnership tra la “Corsa Rosa” e Oxfam Italia.

A svelare le maglie della 97^ edizione, alcune testimonial d’eccezione del nuovo Charity Partner del Giro d’Italia 2014, Oxfam, quali Cristina Chiabotto, Chiara Francini e Nadia Toffa.


Chiara Francini, attrice
“C’è moltissimo da fare per riconoscere giusti diritti a milioni di donne nel mondo. Oxfam si propone di aiutare tutte quelle che vivono in condizioni disagiate ad uscire dalle condizioni di ingiustizia che ne determinano la povertà. Sono convinta che riconoscere i diritti delle donne e promuoverne l’accesso a risorse quali la terra, l’istruzione, il credito, rappresenti un passo essenziale per lo sviluppo di ogni paese e comunità. Per tutto questo sono felice e orgogliosa di essere al fianco di Oxfam nella sua Campagna 2014. Per  cambiare le cose che devono cambiare.”

Cristina Chiabotto, presentatrice
“Nel mondo una persona su tre vive in povertà, una realtà inaccettabile che  deve cambiare. Oxfam lavora con le donne, perché sono loro che provvedono alla maggior parte del cibo per le famiglie e l’intera comunità. Insieme a loro, vero motore di cambiamento, si può costruire il futuro.
Quando la posta in gioco è la vita di milioni di bambini, donne e uomini, non ci si può sottrarre, così sarò al fianco di Oxfam nella sua Campagna del 2014 per dire che sconfiggere fame e povertà è una sfida difficile ma non impossibile.”

Nadia Toffa, giornalista
“Il mio impegno con Oxfam è prezioso, perché ho la possibilità di partecipare a un progetto di dimensioni globali volto al sostegno e all’aiuto di persone meno fortunate di me, soprattutto donne. Da sola potrei fare ben poco, il mio supporto sarebbe una goccia in un oceano di sofferenze; mettendosi invece tutti insieme, la goccia può valere molto. E’ questa la forza della solidarietà. E sono orgogliosa di farne parte.”

Secondo le ultime stime, ancora oggi 842 milioni di persone soffrono la fame nel mondo, 1 persona su 8 vive in una condizione di quasi totale assenza di cibo quotidiano, o non ha abbastanza cibo per condurre una vita sana e attiva, oltre i 2/3 di queste sono donne. Ciò, nonostante siano le donne a produrre la maggior parte del cibo nel mondo, pur non avendo accesso alle risorse, alla terra, al credito, alla formazione. Colmare il divario tra uomini e donne in termini di opportunità e di accesso alle risorse, diviene perciò sempre più urgente, perché potrebbe salvare dalla fame fino a 150 milioni di persone.

Si calcola che se le donne avessero uguale accesso a quelle risorse, la povertà globale si ridurrebbe del 15%. Per poter contribuire a raggiungere quest’obiettivo fondamentale, Oxfam, con l’appoggio del Giro d’Italia, lancerà la prossima primavera una campagna  solidale che avrà al centro il miglioramento delle condizioni di vita e le capacità delle comunità locali, e in particolare delle loro donne, di produrre, commercializzare e consumare cibo in quei paesi dove Oxfam è al lavoro ogni giorno con diversi progetti di aiuto allo sviluppo: dai Territori Occupati Palestinesi al Marocco e alla Tunisia, dalla Bosnia Erzegovina, all’Albania e al Sud Africa, dall’Ecuador alla Repubblica Dominicana, ad Haiti, dallo Sri Lanka alla Cambogia.


Gli sponsor di maglia
MAGLIA ROSA – BALOCCO – Per il secondo anno consecutivo Balocco sarà lo sponsor della Maglia Rosa, simbolo del primato nella classifica generale e icona del ciclismo nel Mondo.
MAGLIA AZZURRA – BANCA MEDIOLANUM – Il leader di questa classifica indosserà la maglia Azzurra, Banca Mediolanum, simbolo del leader della classifica del Gran Premio della Montagna e del colore del cielo dove si stagliano le grandi vette del Giro.
MAGLIA ROSSA – ALGIDA – Per il 2014 Algida ha deciso di essere al fianco del Giro d’Italia, portando il vortice del proprio cuore di panna sulla Maglia Rossa, simbolo della classifica a punti.
MAGLIA BIANCA – E’ la classifica dei giovani simbolo di freschezza e novità.


Ufficio stampa Oxfam Italia
Mariateresa Alvino – 348.9803541 – mariateresa.alvino@oxfam.it;
David Mattesini – 349-4417723 – david.mattesini@oxfamitalia.org;