IERS

IERS

Considerando il grande flusso di immigrazione che coinvolge i paesi europei, il “pluralismo” sta diventando sempre più un problema globale. Diversità religiose e culturali sono oggi più che mai una sfida critica e politica come mostrano chiaramente le emergenze recenti relative a trasformazioni globali geo-politiche ed economiche.  Perciò è necessario educare verso una integrazione bilaterale migliorando la comprensione reciproca e favorire il rispetto delle identità culturali, sociali e religiose.


Pertanto c’è bisogno di strumenti educativi per insegnare ad incontrare e conoscere le diverse religioni e le culture extraeuropee, così come di strumenti di insegnamento che favoriscano la conoscenza della storia di quelle religioni che hanno forgiato l’identità europea nel corso dei secoli e che animano anche il presente.
Il Progetto IERS risponde a queste esigenze, fornendo nuovi strumenti che aiuteranno gli insegnanti e gli alunni ad immergersi più a fondo nelle religioni, nelle pratiche e visioni del mondo dei paesi non europei, così come aumenteranno una consapevolezza e una conoscenza scientifica delle tradizioni religiose che hanno forgiato l’identità europea.


Lo scopo di questo progetto è quello di costruire e condividere degli strumenti didattici identificati come Moduli Digitali. Essi offriranno una panoramica strutturata attraverso un percorso storico e comparativo su diverse tradizioni religiose che costituiscono l’identità culturale dell’Europa e del Mediterraneo (il cattolicesimo, i cristiani ortodossi, protestanti, Ebraismo, Islam), così come sulle tradizioni religiose del Medio Oriente, Oriente ed estremo Oriente. Inoltre, ci sarà un focus su argomenti moderni e contemporanei, toccando temi sociali, etici e di diritti umani.  Lo scopo principale del progetto IERS è di offrire uno strumento per lo studio delle religioni e delle culture, di respiro europeo, attraverso un approccio sia comparativo che interdisciplinare.


In particolare, l’adesione al progetto prevede la partecipazione alle attività per l’anno scolastico 2014/2015 con il seguente calendario:


Attività:
a) Partecipazione ad una Online Community
Circa 25 insegnanti provenienti da Italia, Francia, Spagna, Germania e Danimarca che saranno divisi in 5 gruppi di lavoro transnazionali ospitati dal Portale europeo E-Twinning.
b) Co-progettazione Moduli Digitali
Ogni gruppo avrà il compito di co-progettare e revisionare il contenuto e la struttura di alcuni Moduli digitali all’interno della Piattaforma E-Twinning –
c) Utilizzo Moduli Digitali e laboratori nelle classi –
Gli stessi insegnanti che hanno contribuito con la loro consulenza alla creazione dei prototipi, effettueranno un pilota di quest’ultimi nelle loro classi.
d) Partecipazione ad eventi formativi e conferenze
2 workshop promossi da Università Ca’Foscari di Venezia Novembre 2014 ; Giugno 2015
Evento internazionale presso Università di Salamanca –


Informazioni sulla partnership:
Coordinatore: Università Ca’ Foscari di Venezia (COORDINATORE)
P1: École pratique d’haute études (FRANCIA)
P2: Universität Augsburg (GERMANIA)
P3: Universidad de Salamanca (SPAGNA
P4: Syddansk Universitet (DANIMARCA)
P5: Oxfam Italia. (ITALIA)


Se avete expertise su tema e siete interessati a partecipare siete pregati di scrivere a francesco.lucioli@oxfam.it