Giro fights for Oxfam

Giro fights for Oxfam

Tanti i personaggi del mondo della musica, dello spettacolo e dello sport a fianco di Oxfam in questo Giro d’Italia! Il 22 maggio, all’arrivo di tappa a Barolo, a fianco di Oxfam, ci sarà il campione di volley Gigi Mastrangelo.

Il video appello di Davide Cassani, Cristina Chiabotto, Rigoberto Uran e Ivan Basso per Oxfam

La campagna di raccolta fondi Con le donne per vincere la fame, iniziata il 1° maggio, prosegue arricchendosi di una partnership illustre: il 97° Giro d’Italia, partito il 9 maggio da Belfast, ha scelto Oxfam Italia come charity partner ufficiale. A sancire l’unione, sulle maglie dei leader di tutte le classifiche ci sarà un’inedita dedica: Giro fights for Oxfam.

Il Giro approderà nella provincia di Cuneo, giovedì 22 maggio con la dodicesima tappa che porterà domani la carovana da Barbaresco direttamente al villaggio di arrivo a Barolo. All’arrivo nella città piemontese sarà presente il campione di volley Gigi Mastrangelo, per supportare la Corsa Rosa di Oxfam assieme a tanti protagonisti dello sport e dello spettacolo lungo il percorso del Giro.

Tre presenze d’eccezione, che si aggiungono ai tanti personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo che sostengono la campagna di Oxfam lungo il percorso del Giro.
Al fianco di Oxfam ci sono infatti il ct Davide Cassani, Ilaria d’Amico, ambasciatrice dell’organizzazione non profit, l’ex campione del mondo di ciclismo Gianni Bugno, la campionessa di scherma Elisa Di Francisca, il campione di volley Gigi Mastrangelo, il musicista Saturnino, la “Iena” Nadia Toffa e molti altri. Ma le sorprese non finiscono qui.
Ad accogliere ciclisti, appassionati, tifosi, e giornalisti al villaggio di arrivo di tappa, ci sarà il camper messo a disposizione da Laika per Oxfam, che con in propri volontari, testimonial e portavoce animerà l’arrivo con appelli a sostegno della campagna di raccolta fondi. Inoltre presso lo stand dei Fratelli Orsero grazie all’innovativa stazione mobile “Donachiaro” messa a disposizione da Itineris Italia, sarà possibile lasciare un piccolo contributo a sostegno del lavoro di Oxfam.

La campagna Con le donne per vincere la fame
Sostenere una donna vuol dire rafforzare la sua autonomia, il suo potere e le sue competenze; significa aiutare lei e la sua famiglia a uscire dalla povertà e dalla fame.
Con questo messaggio Oxfam, impegnata in oltre 90 Paesi nel mondo al fianco delle donne nella lotta all’ingiustizia della povertà,  lancia la campagna Con le donne per vincere la fame.
Insieme a Oxfam, i protagonisti del Giro d’Italia invitano appassionati e tifosi a donare con un SMS per sostenere 50.000 donne attraverso progetti di cooperazione finalizzati a migliorare la produzione di cibo, l’accesso alle risorse, al credito, a rafforzare la loro capacità di creare e commercializzare prodotti agricoli e artigianali dei loro Paesi (Albania, Bosnia Erzegovina, Cambogia, Ecuador, Marocco e Palestina).
Davide Cassani con Cristina Chiabotto, Ivan Basso e Rigoberto Uran  sono i protagonisti dello spot diffuso in questi giorni .
A loro si aggiunge l’attrice Chiara Francini, madrina  del Giro. Tutti insieme testimonial di questa iniziativa: campioni e appassionati di uno degli sport più amati, per aiutare Oxfam Italia a fare la differenza.
Impegnati anche tu
Sostengono la campagna Con le donne per vincere la fame le seguenti aziende: Autostrade per l’Italia SpA, Centostazioni, Coin, Euronics, Fratelli Orsero, Grandi Stazioni SpA, Laika, Limar, Private Griffe, QVC, RainUp e Santini SMS.