Migranti in attesa di sbarcare a Lampedusa

Sbarchi a Lampedusa

Arriveranno venerdì 16 maggio i primi 15 profughi che Oxfam Italia accoglierà ad Arezzo. Provengono da Mali, Ghana e Sudan e saranno ospitati in attesa della conclusione dell’iter per la richiesta di asilo politico.


In un momento drammatico come quello a cui stiamo assistendo con un numero di sbarchi sulle coste italiane che non ha precedenti, Oxfam Italia non poteva sottrarsi ad uno sforzo di solidarietà come quello che ci è stato richiesto dalle Istituzioni locali e nazionali. Vorremmo anche sottolineare come il territorio di Arezzo, le associazioni e egli operatori del terzo settore, ancora una volta, si è immediatamente attivato per far fronte a questa situazione. Non è una cosa né frequente né scontata. E’ ormai evidente che questi drammatici processi di migrazione di chi fugge da guerre e persecuzioni non possono più essere considerati un’emergenza ma un fenomeno che assume contorni di “stabilità” e che come tale dovrà essere affrontato in un futuro molto prossimo.
L’impegno di Oxfam Italia sarà quello di garantire un’accoglienza adeguata, garantire assistenza legale e linguistica ai richiedenti asilo. Ci preme ringraziare la Prefettura, il Comune di Arezzo e la Croce Rossa per la collaborazione e la disponibilità; il coordinamento territoriale si dimostra un valore aggiunto fondamentale per far fronte a fenomeni di questo tipo.