Ritornare per ricominciare

18 Aprile 2013

Rete RIRVA

Il ritorno come una delle fasi del progetto migratorio individuale che è spesso un processo complesso che include sì la partenza, il viaggio e l´arrivo, ma anche un possibile rientro. Con questa visione  Oxfam Italia partecipa da alcuni anni al progetto   RETE RIRVARete Italiana per il Ritorno Volontario Assistito, sostenuta dal Ministero dell’Interno e nata nel 2009  per collegare i territori e promuovere in Italia una maggiore informazione ed una migliore attuazione della misura del Rimpatrio Volontario Assistito (conosciuto anche con l’acronimo RVA), in partnership con  Consorzio Nazionale Idee in Rete S.C.S (capofila),  CIR, Consiglio Italiano per i Rifugiati; GEA, cooperativa sociale di mediazione interculturale,  CNOAS – Consorzio Nazionale dell’Ordine degli Assistenti Sociali – e con il sostegno della Fondazione ISMU.


Insieme ai nostri partner, consideriamo il Ritorno Volontario Assistito come  uno strumento da considerarsi come parte integrante e costitutiva di una efficace politica migratoria che permette ai migranti intenzionati a tornare nel proprio paese, di farlo con un’assistenza adeguata e in condizioni di dignità e sicurezza, particolarmente valido tra l’altro in momenti come questi di grave crisi economica, dove molti cittadini, anche di origine straniera, hanno perso  il lavoro e quindi purtroppo spesso, l’opportunità di rimanere in Italia con prospettive solide per i prossimi anni. Per il migrante il ritorno volontario assistito si traduce nella possibilità di ricevere un supporto logistico e finanziario per l’organizzazione del viaggio di rientro e la reintegrazione sociale e lavorativa nel proprio paese di origine, nel rispetto dei diritti, volontarietà e sicurezza del migrante stesso.


Da ottobre 2014 è attivo il numero verde 800 72 20 71 – dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 16.00 e con servizio di segreteria telefonica negli altri giorni e fasce orarie-, a supporto di chi voglia ricevere informazioni e consulenza sul Ritorno Volontario Assistito (RVA).


Oltre a ciò, i cittadini interessati a ricevere aggiornamenti possono consultare anche la Pagina Facebook (RIRVA) dedicata e puntualmente aggiornata con informazioni sulle attività del progetto e sulla misura del Ritorno Volontario Assistito; oppure consultare uno dei 14 punti di raccordo territoriale (Focal Point) presenti sul territorio nazionale, per il supporto alla rete e l’informazione locale ai migranti, la realizzazione di sessioni informative in ogni regione. oxfam Italia è responsabile del Focal Point per la Regione Toscana. A breve sarà scaricabile dal sito anche una App Ritorno che permetterà agli interessati di verificare se possiedono i requisiti richiesti per accedere ai programmi di Ritorno e individuare il Punto Informativo della Rete a loro più vicino


Per maggiori informazioni, consultate il sito del progetto www.reterirva.it