Settimana contro il razzismo

18 Marzo 2015

Oxfam Italia Intercultura aderisce all’Undicesima Settimana d’Azione contro il Razzismo organizzata dal 16 al 22 marzo dall’Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali (Unar) del Dipartimento per le pari opportunità in collaborazione con Anci e Miur, in occasione della Giornata mondiale per l’eliminazione delle discriminazioni razziali che si celebra in tutto il mondo il 21 marzo.

Accendi la mente, spegni i pregiudizi.” Lo slogan nasce sulla scia della recente campagna di comunicazione del Contact Center Unar dove ad accendersi e spegnersi sono i diritti e le discriminazioni, questa volta l’invito è quello di accendere la mente per aprirsi all’altro, imparare a conoscersi per superare i propri pregiudizi.

Numerose sono le iniziative organizzate da comuni, scuole, associazioni per sensibilizzare la cittadinanza sui temi della diversità e promuovere la ricchezza derivante da una società multietnica e multiculturale.

Visita il sito e scopri di più sulla campagna.


Proprio in occasione del 21 marzo Oxfam Italia Intercultura, in collaborazione con l’associazione NO MAD, APAF e Off-Grid Academy e con il contributo del Comune di Arezzo, propone un evento/spettacolo rivolto alle famiglie dal titolo SAREMO ALBERI.

Lo spettacolo si terrà presso la Casa delle Culture di Arezzo ed affronterà il tema della diversità, mettendone in luce i vari aspetti e significati, attraverso laboratori, teatro e letture animate. Per informazioni clicca qui.

Oxfam Italia Intercultura aderisce all’Undicesima Settimana d’Azione contro il Razzismo organizzata dal 16 al 22 marzo dall’Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali (Unar) del Dipartimento per le pari opportunità in collaborazione con Anci e Miur, in occasione della Giornata mondiale per l’eliminazione delle discriminazioni razziali che si celebra in tutto il mondo il 21 marzo.

“Accendi la mente, spegni i pregiudizi.” Lo slogan nasce sulla scia della recente campagna di comunicazione del Contact Center Unar dove ad accendersi e spegnersi sono i diritti e le discriminazioni, questa volta l’invito è quello di accendere la mente per aprirsi all’altro, imparare a conoscersi per superare i propri pregiudizi.

Numerose sono le iniziative organizzate da comuni, scuole, associazioni per sensibilizzare la cittadinanza sui temi della diversità e promuovere la ricchezza derivante da una società multietnica e multiculturale.