L'edizione di Women's Circle 2012

Women's Circle 2012


WOMEN HAVE THE POWER

Una serata-evento di raccolta fondi con la partecipazione straordinaria di Patti Smith. Sono intervenuti Fatoumata Diawara, Ilaria D’Amico, Enrico Bertolino… e le oltre 150 donne italiane che hanno fatto circolo per sostenere altre donne


Battitori d’asta d’eccezione Luca Bizzarri & Paolo Kessisoglu
Dj set by Nicola Zucchi e Graziano Della Nebbia

“Indignatevi, commuovetevi, arrabbiatevi,
ma soprattutto siate anche voi parte della soluzione”
Annie Lennox, fondatrice di The Circle, ambasciatrice globale Oxfam


Riadattando il refrain di People Have the Power, indimenticabile canzone di Patti Smith, scritta da Bruce Springsteen, il The Circle di Oxfam, lanciato in Italia da Livia Firth e Antonella Antonelli, ritorna a Milano, a un anno esatto dal primo appuntamento, che aveva visto protagonista la sua fondatrice Annie Lennox. Per dipanare il filo delle sfide vinte e di quelle da lanciare, le oltre 150 donne di The Circle di Oxfam Italia, provenienti dai settori più diversi – cultura, spettacolo, imprenditoria, giornalismo, moda –, hanno organizzato Women’s Circle 2013, evento di raccolta fondi a favore delle donne che in tante parti del mondo vivono ancora escluse dalla vita economica, sociale e politica del proprio paese.


L’EVENTO WOMEN’S CIRCLE 2013
Tutto esaurito nel giro di pochi giorni per l’evento benefico che si è svolto all’ex-Palazzo del Ghiaccio di Milano, il prossimo 5 dicembre, alle 19.30. Condotta da Ilaria D’Amico, ambasciatrice di Oxfam Italia, ed Enrico Bertolino, la serata ha visto le esibizioni di Patti Smith, artista da sempre impegnata nella difesa delle cause sociali, e Fatoumata Diawara, musicista maliana che ha ricevuto l’award di Science for Peace, per la sua canzone Mali-ko, che ha unito 40 artisti a favore della pace in Mali.

RACCOLTA FONDI
Asta delle esperienze
Luca Bizzarri & Paolo Kessisoglu hanno battezzato un’asta, che in uno dei lotti ha previsto due giorni ‘cinematografici’ a Londra, con la partecipazione alla prima mondiale 2014 di Kingsman, interpretato da Colin Firth, Michael Caine e Samuel L. Jackson, e diretto dallo sceneggiatore-regista Matthew Vaughn (Il debito, X-Men-L’inizio); l’incontro con Colin Firth, ambasciatore di Oxfam; e il soggiorno Spa in Deluxe suite presso il Bulgari Hotel.
Charity prize draw
Con una donazione di soli 25 € è stato possibile aggiudicarsi uno dei 400 premi offerti dalle 70 aziende che hanno voluto sostenere Oxfam Italia.

Dichiarazione di Maurizia Iachino, presidente di Oxfam Italia
“The Circle è un Movimento di Donne per le Donne, che si propone di aiutare le donne che vivono in condizioni disagiate in ogni parte del mondo, ad uscire dalle condizioni di ingiustizia che ne determinano la povertà. Siamo convinti che riconoscere i diritti delle donne e promuoverne l’accesso a risorse quali la terra, l’istruzione, il credito, rappresenti un passo essenziale per lo sviluppo di ogni paese e comunità, in ogni parte del mondo. In due anni di attività abbiamo allargato il cerchio delle donne che con generosità  ci sostengono in ogni parte d’Italia, hanno dato vita a eventi e iniziative, nei settori dell’arte, della moda, della medicina, dello sport, dello spettacolo. Ringrazio di cuore tutte le donne che con passione hanno messo a servizio di Oxfam tempo, energia e professionalità.”

Dichiarazione di Winnie Byanyima, direttrice di Oxfam International

“Nel mondo una persona su tre vive in povertà, una realtà inaccettabile che Oxfam vuole cambiare. L’esperienza di The Circle in Italia e altrove nel mondo va esattamente in questa direzione e rappresenta bene il concetto di power of people against poverty. Tutti possono – con gesti piccoli e grandi – dare un contributo per sconfiggere fame e povertà. Lavoriamo in oltre 90 paesi, salviamo vite quando sono travolte da disastri naturali e conflitti, come sta accadendo in questi giorni nelle Filippine. Lavoriamo con le donne, perché sono loro che provvedono alla maggior parte del cibo per le famiglie e l’intera comunità. Insieme a loro, vero motore di cambiamento locale, possiamo costruire il futuro.”

Oxfam ringrazia per la loro partecipazione: Chopard, Expo 2015, Gucci, Jaguar, Land Rover, QVC e UNA Hotel & Resort.