In 10 mesi oltre 1.200 accessi al community center di Arezzo, il 30% sono donne in difficoltà.

(Arezzo, 13/11/2018)

Dalla sua apertura lo scorso gennaio il Community Center di Arezzo, gestito da Oxfam Italia, grazie alla partnership con la Diaconia Valdese, ha risposto ad oltre 1250 richieste di orientamento, ascolto, consulenza e sostegno da parte di persone in difficoltà.
Un punto di riferimento, che sta vedendo una crescita mese dopo mese dell’affluenza di famiglie straniere e italiane da tutta la provincia, che necessitano di informazioni e orientamento perché hanno perso il lavoro, o hanno bisogno di un aiuto concreto per accedere ai servizi sociali ed educativi offerti dal territorio. Molte delle richieste di aiuto, circa 1 su 3 arrivano da madri e donne in difficoltà. Nato per fornire un aiuto concreto e rispondere alle esigenze di chi si trova in situazioni di fragilità, il Community Center di Arezzo sta diventando così un vero e proprio osservatorio sulle “nuove povertà” in provincia.