Madeleine, Striscia di Gaza.

8 Marzo 2017
La storia di Madeleine che lotta contro la disuguaglianza

Madeleine è l’unica donna pescatrice nella striscia di Gaza. Il suo coraggio nel lavorare in un settore tradizionalmente maschile, ha attirato l’attenzione globale su una attività tradizionale, fondamentale per la sussistenza di centinaia di famiglie, in crisi a causa del blocco di Israele, e per la situazione generale che sta vivendo la striscia di Gaza.

Il suo è un “caso esemplare di adattamento a una situazione difficile, spingendosi con coraggio oltre i limiti imposti dalla società e dall’economia”.

GLI EFFETTI DEL BLOCCO USA SU CUBA IN PIENA PANDEMIA, APPELLO PER IMMEDIATA SOSPENSIONE

Oxfam ribadisce l’urgente necessità di porre fine alle sanzioni imposte unilateralmente dagli Stati Uniti contro Cuba, inasprite dall’amministrazione Trump e…

Il Parlamento conferma il sostegno alla (cosiddetta) Guardia costiera libica

“Non potremo non dirci complici dei crimini compiuti nei centri di detenzione della Libia.” A seguito del voto in aula…

UNA NUOVA PAGINA DI LOTTA ALLA POVERTA’ NEL CUORE DELLA SICILIA

Presentata stamani a Catania la partenza delle attività del progetto “Sottosopra: Abitare Collaborativo”. Rinasce lo storico Palazzo De Gaetani: associazioni,…