Volantino dell'evento La fame a tavola

La fame a tavola

Al salone dedicato all’alimentazione mediterranea arriva sabato 25 alle 18.30, un appuntamento promosso da Oxfam Italia per riflettere sulla disparità di accesso al cibo nel mondo, condotto dal critico enogastronomico Antonio Paolini


Sarà uno degli appuntamenti da non perdere della I edizione di Ami Expo, la Fiera dell’Alimentazione Mediterranea Internazionale in programma dal 24 al 26 gennaio al Palazzo dei Congressi di Roma.

La fame a tavola è il titolo dell’evento promosso da Oxfam Italia,  charity partner di AMI Expo, in programma  sabato 25 alle 18.30. Un modo per sensibilizzare i tanti romani che prenderanno parte alla tre giorni dedicata al cibo mediterraneo di qualità, sui problemi della lotta alla povertà e della disparità di accesso alle risorse alimentari nei paesi del sud del mondo dove Oxfam è al lavoro ogni giorno in sostegno di alcune delle comunità più povere del pianeta.

Una cena assai particolare, a partecipazione gratuita, che sulla falsa riga di un gioco di ruolo permetterà ai partecipanti di scoprire e condividere alcune delle storie dei beneficiari dei progetti di aiuto allo sviluppo di Oxfam e di assumere una nuova consapevolezza sull’iniqua distribuzione delle risorse alimentari in un pianeta in cui una persona su otto soffre la fame.

Molte le sorprese in programma nel corso della serata, condotta dal giornalista e critico enogastronomico Antonio Paolini, che offriranno ai partecipanti l’occasione di avvicinarsi anche ai contenuti della campagna globale Coltiva, promossa da Oxfam con l’obiettivo di creare un sistema che renda il cibo, la vita, il pianeta più equi e sostenibili. Nei giorni della Fiera, Oxfam sarà presente con un proprio stand, dove sarà possibile acquistare alcuni dei prodotti del commercio equo e solidale, realizzati grazie ai progetti di aiuto allo sviluppo portati avanti dall’associazione nel sud del mondo.

Partecipare alla fame a tavola è semplice, basta prenotarsi scrivendo a federico.spadini@oxfamitalia.org. La partecipazione all’evento permetterà inoltre di accedere gratuitamente ad AMI Expo.

La fame a tavola – video promo

La collaborazione tra Oxfam e AMI Expo nasce dunque dal comune obiettivo rivolto alla valorizzazione dei prodotti tipici e della loro filiera agroalimentare, e alla promozione dei valori e dei principi legati ad una corretta educazione e sicurezza alimentare. Oxfam infatti proprio in questi giorni sta diffondendo il Good Enough to Eat Index, un indice globale sull’alimentazione che confronta i dati di 125 paesi e analizza come affrontano la sfida di garantire una alimentazione ricca, nutriente, sana e accessibile a tutti i propri abitanti. Sulla base dei dati diffusi da Oxfam, l’Olanda è al 1° posto della classifica, subito davanti a Francia e Svizzera, mentre l’Italia è inaspettatamente all’8°. Un indice che evidenzia quindi come  la fame e la scarsa qualità del cibo siano estremamente diffuse in un mondo nel quale, anche nei paesi più sviluppati come l’Italia, è sempre più difficile assicurare equamente l’accesso a cibo sano e nutriente.

DICHIARAZIONI
Elisa Bacciotti, direttrice Campagne di Oxfam Italia:
Con la campagna globale Coltiva Il Cibo, la Vita, il Pianeta lavoriamo in Italia e in molti paesi nel mondo per sensibilizzare l’opinione pubblica ad una corretta e sana alimentazione, che privilegi le produzioni tipiche e di filiera corta, evitando gli sprechi. Pensiamo che anche questi comportamenti possano contribuire a risolvere il dramma degli 800 milioni di persone che ancora oggi soffrono fame nel mondo. Un appuntamento come la fame a tavola, sarà un’ occasione da non perdere, per prendere coscienza di come ciascuno di noi può dare il proprio contributo per cambiare la vita di  tanti, partendo da tante piccole azioni quotidiane, e non dando mai per scontato un benessere che anche nel nostro paese si sta riducendo drasticamente.

Luigi Ceretti, amministratore unico di Ami Expo:
In una Fiera dedicata al cibo sano e alle eccellenze della nostra tradizione non poteva mancare uno spazio dedicato a chi ogni giorno combatte contro l’ingiustizia della povertà del mondo. Mangiar sano, infatti, vuol dire anche limitare gli sprechi e sfruttare a pieno le risorse della filiera agroalimentare: lo spazio di Oxfam, all’interno di Ami Expò, servirà, dunque, a puntare l’attenzione verso l’iniqua distribuzione del cibo nel nostro Pianeta, ma ci auguriamo contribuisca anche ad accrescere la consapevolezza dei nostri ospiti su quanto ciascuno, partendo dai piccoli gesti,  può fare per migliorare la propria vita e quella di chi gli sta accanto, sia esso vicino che dalla parte opposta del mondo.


Antonio Paolini
Giornalista al Messaggero dal 1982 al 2011 in Cronaca, Esteri, Economia e titolare di rubrica Food & Wine, è oggi critico eno-gastronomico. Pubblica tra gli altri sul settimanale L’Espresso, il mensile Gambero Rosso, il trimestrale Cook.Inc., i magazine Spiritodivino e Fermento Birra, il sito italo-Usa Focus Italy. È nel Comitato Esecutivo di Guida Espresso Ristoranti e, dopo alcuni anni da  coordinatore d’area per Vini Buoni d’Italia (Touring Club), nel 2013 ha fatto parte come special guest del team della Guida Vini del Gambero Rosso. Periodicamente consulente per UnoMattina e Linea Verde (RaiUno), ha firmato o co-firmato (con Gambero Rosso, L’Espresso, De Agostini, Touring, Veronelli, Gribaudo etc.) alcune decine di Guide nazionali (più varie altre a carattere settoriale) e libri a tema enogastronomico. È wine judge in numerosi concorsi internazionali, ed è membro del world panel di sette degustatori che da due anni assegna i BIWA (gli awards riservati ai migliori 50 vini italiani). Ha co-fondato a Roma il team di degustazione “Accademia degli Insensati”.
Oxfam Italia è un’organizzazione non governativa, parte della confederazione globale Oxfam, leader mondiale nei programmi i lotta alla povertà in ambito rurale. Si inserisce in un network di 17 organizzazioni che lavorano insieme in oltre 90 paesi e con più di 3.000 partner per sconfiggere l’ingiustizia della povertà nel mondo. Rappresenta la società civile nelle più importanti organizzazioni internazionali, dal Fondo Globale per la Lotta all’AIDS all’advisory group del Comitato per la Sicurezza Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite. Lavora attraverso programmi di sviluppo, interventi di emergenza, campagne di opinione e attività educative per coltivare un futuro migliore in cui tutti, ovunque, abbiano cibo a sufficienza. Sempre.

Ufficio stampa Oxfam Italia
Mariateresa Alvino – 348.9803541 – mariateresa.alvino@oxfam.it;
David Mattesini – 349-4417723 – david.mattesini@oxfamitalia.org;
www.oxfamitalia.org
UFFICIO STAMPA AMI_EXPO
ConsumAGo Srl – press@amiexpo.it
Via Duilio, 13 – 00192 Roma – Tel. 0632609699
Sonia Galardo – s.galardo@consumago.com – cell. 333 2347747
Federica Mancinelli – f.mancinelli@consumago.com – cell. 347 3024892
Simona Volpe – s.volpe@consumago.com – cell. 327 4761405