Kenya, le donne nel campo di Dadaab raccontano a Kristin Davis storie di fame e sofferenza. Credits: OxfamGB

Kristin Davis a Dadaab

Kristin Davis, l’attrice di Sex and the City ambasciatrice di Oxfam, ha visitato con Oxfam il campo rifugiati di Dadaab, in Kenya, e ha visto i danni devastanti provocati dalla siccità che ha colpito la regione. Più di 10 milioni di persone stanno soffrendo la fame, nella peggior crisi alimentare del 21mo secolo.

Kristin ha detto: “Sono rimasta scioccata nel vedere cosa ha passato questa gente. Ho incontrato donne che hanno camminato per 20 giorni attraverso il deserto, e i loro bambini sono morti per la strada, solo per arrivare in un campo dove ci sono cibo e acqua a malapena per reggersi in piedi. Non dobbiamo far sì che accada. Tutto quello che potete dare aiuterà persone che non hanno assolutamente nulla”.

1.300 persone al giorno arrivano a Dadaab, fuggendo la siccità e la guerra in Somalia. Il campo rifugiati più grande del mondo è sovraffollato, e contiene ora 380.000 persone – quattro volte la sua capacità – e molti altri arrivi sono previsti per i prossimi mesi. Molti rifugiati arrivano in condizioni di denutrizione, con il disperato bisogno di acqua, cibo e cure mediche.

L’attrice di Sex and the City era diretta in Tanzania con Oxfam, e ha deciso di estendere il suo viaggio e visitare una delle zone più colpite.

Oxfam sta portando acqua e cibo a più di 3 milioni di persone in Kenya, Etiopia e Somalia.
Aiutaci ad aiutarli.