Le donne di “The Fashion Circle” di nuovo insieme

12 Marzo 2014

Felpe special edition

Milano, marzo 2014 – Le stiliste di “The Fashion Circle di Oxfam Italia” rinnovano l’impegno a fianco di Coin e la solidarietà a favore delle donne che vivono nel sud del mondo: ritorna l’iniziativa che vede nomi celebri della moda italiana mettere il loro talento al servizio di Oxfam Italia per sostenere i progetti di Oxfam Irtalia in Srti lanka e Palestina. Dall’8 marzo, giornata dedicata alle donne, sarà in vendita in esclusiva negli store Coin la nuova collezione di felpe firmate da Alessia Giacobino (Jo No Fui), Stella Jean e Cristina Tardito (Kristina Ti).

Dopo il successo della prima edizione il cui ricavato – oltre € 45.000 – è stato destinato ad attività rivolte principalmente alle donne in paesi come Sri Lanka e Palestina, Coin ospita una nuova iniziativa a sostegno di Women’s Circle for Change. L’innovativa campagna di comunicazione e raccolta fondi incentrata sui diritti delle donne e sulla loro capacità di costruire un mondo migliore, si è data l’obiettivo di coinvolgere clienti, stilisti e i propri dipendenti, per mobilitare risorse e attenzione a favore del lavoro di Oxfam per far uscire dalla povertà decine di migliaia di persone, in maggioranza donne e bambini.

In Sri Lanka, grazie alla generosità dei clienti che hanno acquistato la felpa della collezione invernale, 120 donne delle comunità tamil, per lo più vedove, avranno la possibilità di tornare a coltivare i campi nelle zone in cui vivevano prima della guerra. Oxfam le aiuterà a imparare principi di agricoltura biologica, più resistente a siccità e alluvioni da cui il paese è colpito a causa dei cambiamenti climatici. In questo modo si garantiranno una fonte di reddito costante e duratura, anche grazie alla possibilità di vendere i prodotti coltivati nei centri di trasformazione costruiti da Oxfam sul territorio, nei mercati locali e nella capitale, Colombo. Inoltre, in Palestina, Oxfam potrà garantire una fonte di reddito ad almeno 70 donne delle comunità beduine alla periferia di Gerusalemme, per assicurare loro indipendenza economica grazie al recupero delle tradizioni artigianali. Qui si lavorerà soprattutto con la lana, per produrre tappeti e oggetti che le donne stesse potranno vendere nei mercati locali.

Le felpe, 100% made in Italy, realizzate da Alessia Giacobino, Stella Jean e Cristina Tardito, saranno in vendita nei department store Coin a 45 euro. I capi, arricchiti da stampe con lamine argentate, delicati ricami e grafiche realizzate in inchiostro metallizzato “effetto lucido”, rappresentano per ciascuna stilista la propria idea di alleanza tra donne che si battono a favore dei diritti delle donne. I dati parlano chiaro. Su 1,3 miliardi di persone che vivono in estrema povertà nel mondo, oltre 2/3 sono donne e ragazze, la maggior parte di loro vive in zone rurali, il 70% dei bambini che non hanno accesso all’istruzione sono bambine.

Ma le donne, da sempre, sono il motore del cambiamento. Attraverso l’acquisto dei capi, sarà quindi possibile dare un contributo all’impegno di Oxfam nella costruzione di un mondo libero dall’ingiustizia della povertà.

 

DICHIARAZIONI

Alessia Giacobino, Jo No Fui: “Io credo fortemente nella capacità di noi donne di dare un contributo al progresso; credo sia importante che questo sia reso sempre più visibile a tutti. Ci viene istintivo prenderci cura degli altri, condividere ed educare. Collaborando con Oxfam, so che anche la mia creatività permetterà di rendere il mondo un posto migliore per altre donne”.

Stella Jean: “La mia collaborazione con Oxfam è motivata da una comunanza di sentire, un impegno che, attraverso lo stimolo delle risorse individuali, lavori affinché simili differenze cessino di esistere. Un desiderio raggiungibile attraverso il cuore delle donne, e che ho interpretato con una ‘Donna di Cuore’ che assorbe in sé il desiderio di contro colonizzare luoghi ed anime attraverso la sostenibile leggerezza di un sorriso”.

 

Cristina Tardito, Kristina Ti: “C’è un limite di lontananza oltre il quale non esiste più nulla che sembri poi così lontano”.

Filippa Lagerback: “Ho conosciuto Oxfam e il network di The Circle un paio di anni fa e mi ha subito colpito il tema centrale del ruolo delle donne all’interno dei loro progetti. Credo davvero che le donne possano avere una chiave, un’energia speciale per cambiare il mondo e creare un posto migliore per tutti. Iniziative come Women’s Circle for change dimostrano come, fra le donne, ci sia molto entusiasmo e voglia di fare. Le bellissime felpe disegnate da 3 grandi stiliste offrono a tutti un’opportunità per fare qualcosa di concreto a sostegno di altre donne ancora in povertà nel mondo, coniugando moda e responsabilità, due temi a cui sono molto legata. Spero che in molti aderiranno a questo progetto!”

CONTATTI

Oxfam Italia – Ufficio stampa – mariateresa.alvino@oxfamitalia.org – +39.348.9803541

Coin – Ufficio stampa – vania.rinaldi@gruppocoin.it – pamela.bertoldo@gruppocoin.it – +39 041 2398052

TORNA A Women’s Circle for change