L’Europa che vogliamo: la società civile inaugura  il Semestre di presidenza italiana dalla UELunedì 14 e martedì 15 luglio a Firenze, presso Le Murate – Sala Anci in piazza Madonna della Neve, CONCORD Italia, in occasione dell’incontro informale dei ministri dello sviluppo europei, aprirà ufficialmente il suo programma di attività ed eventi inseriti nell’ambito del progetto More and Better Europe, cofinanziato dalla Commissione Europea e dal Ministero degli Affari Esteri.

14 luglio, dalle 14 alle 18.30

Incontro Feeding the planet through democracy and diversity.

Al centro del dibattito il tema del diritto al cibo e le politiche europee, discusso a partire dall’ultimo rapporto del relatore speciale delle Nazioni Unite, Olivier De Schutter che introdurrà la conferenza – “The transformative potential of the right to food.  L’evento è promosso insieme a Expo dei Popoli, network di oltre 30 associazioni e ong italiane impegnate nell’organizzazione di un Forum dei Popoli nel giugno 2015 in concomitanza con l’Expo di Milano. Nel corso dell’incontro interverrà tra gli altri il Vice Ministro degli Esteri, Lapo Pistelli.
Cliccare qui per iscrizioni e programma completo

15 luglio, dalle 10 alle 13

Presentazione For a New Narrative on Mediterranean future: a perspective from Southern Europe on the Euro-Med area. An open dialogue with the stakeholders.

Questo primo documento di lavoro sulla cooperazione euro mediterranea e la migrazione, si pone come base costruttiva per una nuova narrativa che acceleri la primavera sociale e ambientale nell’intero Mediterraneo, a partire da un cambiamento profondo delle politiche europee, attraverso un rilancio delle politiche integrazione e cooperazione del Mare Nostrum, e con il resto del mondo.  L’intervento introduttivo sarà tenuto dal Presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi.
Cliccare qui per iscrizioni e programma completo


Il progetto More and Better Europe metterà al centro del dibattito durante tutto il semestre di presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea diverse priorità: la sfida del diritto al cibo, pensando anche all’occasione costituita da Expo 2015; un ruolo positivo dell’Europa nella definizione di una nuova agenda globale e di un nuovo framework per lo sviluppo per il post 2015; il tema degli attori privati nello sviluppo, analizzandone opportunità e rischi, non dimenticando il ruolo essenziale della cooperazione pubblica e il rispetto degli impegni internazionali. Infine, la migrazione vista nella sua quotidiana emergenza, ma anche come opportunità e fattore abilitante dello sviluppo.

In questo semestre di presidenza italiana, la società civile vuole poter contribuire ed essere ascoltata portando proposte e voci significative che possano esprimere percorsi possibili per rilanciare il ruolo dell’ Europa nel mondo come attore globale portatore di valori e  politiche coerenti e positive per contribuire alla soluzione delle  grandi sfide che sono di fronte  a noi.


Per informazioni: info@concorditalia.org

Ufficio stampa CONCORD Italia:
Francesco Verdolino –  3398129813 – francesco.verdolino@hotmail.it

Ufficio stampa Oxfam Italia:
David Mattesini – 349.4417723 – david.mattesini@oxfam.it