Malika Ayane durante la performance in occasione della cena privata in cui è stata nominata Ambasciatrice di Oxfam Italia

Malika Ayane

Si è svolta lunedì scorso una private dinner di presentazione della campagna di maggio di Oxfam Italia “Con le donne per vincere la fame”, sostenuta da Malika Ayane a cui è stato conferito ieri il titolo di Ambasciatrice di Oxfam Italia.


Alla cena hanno partecipato hanno partecipato alcuni rappresentanti del mondo della stampa, personaggi significativi tra le donne di The Circle di Oxfam Italia come Isabella Borromeo e Filippa Lagerback.
(Sponsor della serata Fidenza Village – Value Retail e Aneri che ha offerto i suoi prestigiosi vini).

Oxfam Italia lancerà a maggio la campagna di raccolta fondi Con le donne per vincere la fame, sostenuta da Malika Ayane, a cui è stato conferito il titolo di Ambasciatrice Oxfam Italia.
I fondi raccolti saranno destinati a migliorare le condizioni di vita delle donne e delle loro comunità, il loro accesso alle risorse, al credito e ai diritti fondamentali come la salute.
Le donne sono da sempre il motore del cambiamento. Sostenere una donna, rafforzare la sua autonomia, il suo potere e le sue competenze, significa aiutare lei e la sua famiglia a uscire dalla povertà e dalla fame. Secondo le ultime stime, ancora oggi 842 milioni di persone soffrono la fame nel mondo, 1 persona su 8 vive in una condizione di quasi totale assenza di cibo quotidiano, o non ha abbastanza cibo per condurre una vita sana e attiva, oltre i 2/3 di queste sono donne. Ciò, nonostante siano le donne a produrre la maggior parte del cibo nel mondo, pur non avendo accesso alle risorse, alla terra, al credito, alla formazione.

Colmare il divario tra uomini e donne in termini di opportunità e di accesso alle risorse, diviene perciò sempre più urgente, perché potrebbe salvare dalla fame fino a 150 milioni di persone.
Si calcola che se le donne avessero uguale accesso a quelle risorse, la povertà globale si ridurrebbe del 15%. Per poter contribuire a raggiungere quest’obiettivo fondamentale, Oxfam, lancerà a maggio la campagna  solidale Con le donne per vincere la fame che avrà al centro il miglioramento delle condizioni di vita e le capacità delle comunità locali, e in particolare delle loro donne, di produrre, commercializzare e consumare cibo in quei paesi dove Oxfam è al lavoro ogni giorno con diversi progetti di aiuto allo sviluppo: dai Territori Occupati Palestinesi al Marocco e alla Tunisia, dalla Bosnia Erzegovina, all’Albania e al Sud Africa, dall’Ecuador alla Repubblica Dominicana, ad Haiti, dallo Sri Lanka alla Cambogia.