FINANCE GRANT MANAGER

FINANCE GRANT MANAGER
ONG: Oxfam Italia
Posizione: Finance Grant Manager
Dipartimento: Amministrazione e finanza
Paese: italy
Sede: Firenze
Tipologia: Lavoro
Contratto: Dipendente e Tempo Determinato
Durata: 12 mesi con possibilità di trasformazione in tempo indeterminato
Disponibilità: 15 Novembre
Scadenza candidature: 27-10-2019

Posizione: Finance Grant Manager
Località: Firenze, con trasferte in Italia e all’estero se necessario
La posizione riporta a: Responsabile dell’Ufficio Controllo di Gestione
Dipartimento: Dipartimento Amministrazione e Finanza/Ufficio Controllo di Gestione donatori istituzionali
Contratto: Contratto a tempo determinato,
Inquadramento: Livello D2 / D3 CCNL Cooperative (sulla base dell’esperienza acquisita)
Data inizio: 15 novembre 2019
Durata del contratto: 12 mesi con possibilità di trasformazione in tempo indeterminato da valutare
Deadline per candidature: 27/10/2019

Oxfam è un movimento globale di persone che lavorano insieme per porre fine all’ingiustizia della povertà.

Combattiamo la disuguaglianza che mantiene le persone in stato di povertà. Insieme salviamo, proteggiamo e ricostruiamo vite. In seguito ai disastri umanitari aiutiamo le persone a costruire vite migliori per se stessi e per gli altri. Ci Impegniamo su temi come i diritti sulla terra, i cambiamenti climatici e la discriminazione nei confronti delle donne. E non ci fermeremo finché ogni persona sul pianeta non godrà di una vita libera dalla povertà.

Siamo una confederazione internazionale di 20 organizzazioni che collaborano con partner e comunità locali nei settori dell’aiuto umanitario, dello sviluppo e delle campagne, in oltre 90 paesi.

Tutto il nostro lavoro è guidato da tre valori fondamentali: Empowerment, Accountability, Inclusività

Oxfam si impegna a prevenire qualsiasi tipo di comportamento indesiderato sul lavoro, comprese molestie, sfruttamento e abuso, mancanza di integrità e condotte finanziarie scorretta, e a promuovere il benessere di tutti. Oxfam si aspetta che tutto lo staff e i volontari condividano questo impegno attraverso il nostro Codice di Condotta. Attribuiamo la massima priorità al fatto che solo coloro che condividono e aderiscono ai nostri valori vengano reclutati per lavorare con noi.

Nota: tutte le offerte di lavoro saranno soggette alla richiesta di referenze soddisfacenti e potranno essere soggette a controlli specifici, inclusi casellari giudiziari e i controlli finanziari anti-terrorismo.

Come candidarsi
Invitiamo le/i candidate/i interessate/i a inviare:
– il proprio CV
– i nominativi ed i contatti di 3 referenti
– una breve lettera di presentazione in cui si evidenzino come competenze ed esperienze professionali siano in linea con il profilo ricercato

Le candidature dovranno essere inviate entro il 18/10/2019
all’indirizzo selezioni@oxfam.it.
Specificare nell’oggetto del messaggio “Grant_Manager_OII_2019_nome_cognome”

DESCRIZIONE

Oxfam Italia e Oxfam Italia Intercultura sono impegnate nell’accoglienza e nella protezione dei richiedenti asilo e rifugiati in Italia, in particolare in Toscana, Puglia, Sicilia e Liguria, attraverso:
– Programmi di Prima e Seconda Accoglienza rivolti ad adulti uomini e donne, a famiglie e a minori, accompagnati e non accompagnati, finanziati all’interno del sistema SPRAR, FAMI, Corridoi Umanitari e all’interno di programmi regionali specifici dedicati a Minori Stranieri Non Accompagnati. Tali programmi prevedono la gestione di strutture di accoglienza secondo il modello dell’accoglienza diffusa, l’accompagnamento dei richiedenti e titolari protezione internazionale, sia adulti che minori, il disbrigo delle pratiche legali e burocratiche, l’orientamento ai servizi, il sostegno nell’orientamento professionale, formativo ed educativo e il processo di integrazione nel suo complesso.
– Progetti di sostegno e tutela dei diritti delle donne richiedenti asilo e rifugiate, in particolare vittime di tratta e violenza.

Oxfam Italia Intercultura, ricerca un Gran Manager che, collaborando con i dipartimenti che gestiscono i progetti realizzati in Italia e con le funzioni di Amministrazione e Finanza per la definizioine dei dettagli contrattuali e finanziari in tutte le fasi del progetto, garantisca:
• la corretta formulazione, avvio, implementazione e rendicontazione dei progetti affidati, in linea con i requisiti amministrativi presenti nel bando e nel contratto col donatore attraverso un costante monitoraggio dell’evoluzione finanziaria del progetto;
• Il corretto e periodico aggiornamento dei dati di progetto, ai fini del controllo di gestione interno (redazione del budget annuale di OII e suo aggiornamento; monitoraggi mensili e trimestrali dello stesso, chiusura di bilancio).

PRINCIPALI FUNZIONI
• Avvio progetto:
• Verifica il contratto con l’ente finanziatore o l’accordo di partenariato nel caso di progetto con altro capofila. Nel caso in cui OII sia capofila, partecipa alla preparazione degli accordi di partenariato con riferimento a rate di pagamento, regole di gestione e rendicontazione, scadenza della reportistica
• Predispone gli strumenti per il monitoraggio interno delle spese sia per OII che per i partner se presenti nei progetti affidati. Predispone linee guida per la gestione finanziaria e la rendicontazione e relativi modelli per gli eventuali partner e partecipa attivamente a kick off meeting di progetto
• Gestione e monitoraggio del progetto:
• Supporta i responsabili di progetto nella programmazione finanziaria coerentemente con il budget approvato e le regole dei donatori. Verifica periodicamente la parte di spese Italia e le riconcilia con la contabilità generale di OII. Verifica il rispetto delle procedure interne relativamente ad acquisti di beni e servizi ed autorizza le spese di progetto, compresi gli invii di fondi a partner eventuali.
• Mantiene contatti con i partner di progetto per la parte finanziaria e fornisce chiarimenti rispetto ai requisiti del donatore. Verifica i rapporti finanziari trasmessi dai partner secondo le scadenze concordate, inclusa la verifica dei giustificativi di spesa e la loro organizzazione
• Supporta il responsabile di progetto nella preparazione di eventuali varianti per la parte di budget assicurando il raccordo con eventuali partner e la verifica di congruità delle modifiche
• Aggiorna periodicamente i dati relativi alla programmazione e monitoraggio dell’avanzamento dello speso e dei flussi finanziari per i progetti affidati, comprensivi delle spese sostenute da OII ed eventuali partner. Segnala eventuali scostamenti e criticità al responsabile di progetto
• Aggiorna periodicamente gli strumenti interni di programmazione e monitoraggio finanziari relativamente ai progetti in gestione. Assicura la riconciliazione dei singoli progetti affidati con la contabilità generale ai fini della chiusura di bilancio annuale
• Rendicontazione:
• Prepara i rendiconti di progetto (intermedi e finali) secondo i requisiti dei donatori. Oltre al reperimento (interno e da parte dei partner) dei giustificativi di spesa e loro verifica (completezza), predispone tabelle di sintesi secondo i requisiti del donatore ed ogni altra documentazione da esso richiesta (attestazioni varie)
• Accompagna eventuali audit di progetto preparando la necessaria documentazione e rispondendo tempestivamente a domande di chiarimento ed integrazione
• È responsabile della corretta tenuta e archiviazione della documentazione amministrativa dei progetti in Italia
• Progettazione:
• Fornisce supporto agli estensori di progetto nella verifica della correttezza del budget secondo le linee guida del donatore, dei costi unitari in coerenza con i parametri e le esigenze di programmazione dell’organizzazione
• Altro:
• Supporta nell’esecuzione di ogni ulteriore compito accessorio ed afferente alle mansioni di cui sopra.
• Partecipa attivamente alle attività di coordinamento ed ai processi di scambio e riflessione per la sistematizzazione di buone pratiche anche attraverso la predisposizione di linee guida e materiale di formazione

PRINCIPALI REQUISITI E COMPETENZE RICHIESTE
• Livello di educazione secondaria o universitaria. Diploma di ragioneria e/o laurea in discipline economiche e amministrative costituiranno un requisito preferenziali nella selezione
• Almeno 3 anni di esperienza lavorativa in ambiti quali contabilità, amministrazione di progetto, e rendicontazione di progetti finanziati da donatori istituzionali, maturati in ambito no-profit o privato
• Conoscenza delle procedure di gestione e rendicontazione adottate dai principali donatori istituzionali (Unione Europea, AICS, Ministero dell’Interno; Enti locali; Fondazioni bancarie o di altra natura, etc). E’ un requisito preferenziale aver maturato precedenti esperienze con almeno uno dei donatori menzionati
• Disponibilità a brevi trasferte in Italia o all’estero per lo svolgimento delle funzioni affidate se necessario
• Ottime conoscenze informatiche del pacchetto Office con specifico riferimento al programma Excel. La conoscenza di un programma di contabilità è desiderabile
• Buona conoscenza della lingua inglese, scritta e parlata
• Capacità di lavorare in team e predisposizione a gestire i processi in modo autonomo
• Ottime capacità di problem solving e di rispettare le scadenze; affidabilità; flessibilità e spirito di adattamento

MODALITÀ DI SELEZIONE
I CV ricevuti verranno pre-selezionati sulla base della coerenza con il profilo richiesto. I candidati selezionati potranno essere chiamati per le prove di selezione a partire dal giorno successivo alla data di ricevimento del CV.
Ringraziamo tutti coloro che hanno inviato la propria candidatura ma vi informiamo fin d’ora che saranno contattati solo i profili pre-selezionati sulla base dell’analisi della documentazione inviata.
Le prove di selezione si svolgeranno presso le sedi di Oxfam Italia Intercultura a Firenze e saranno effettuate attraverso colloqui individuali e prove scritte.
I costi di trasporto per partecipare alle prove di selezione sono a carico dei candidati.

Per maggiori informazioni sull’Associazione potete consultare il nostro website: www.oxfamitalia.org / https://www.oxfamitalia.org/cooperativa-intercultura/

Attenzione!
Verranno considerati valutabili ai fini della selezione solo i profili rispondenti ai requisiti obbligatori richiesti, chiediamo quindi a chi non sia in possesso dei requisiti obbligatori di astenersi dal proporre la propria candidatura.

Profilo della figura professionale