Laureen Karayi, Uganda.

8 Marzo 2017
La storia di Laureen che lotta contro la disuguaglianza

Laureen Karayi, è un avvocato che è riuscita a portare il tema del lavoro femminile non retribuito nel dibattito politico nazionale.
Attraverso la rete UWONET (rete delle donne ugandesi) ha contribuito alla crescita del movimento femminile ugandese, coinvolgendo donne parlamentari e diversi uomini nel dialogo sul lavoro non retribuito.

Ha organizzato una marcia di donne per sollecitare l’attenzione del Ministero riguardo il tema dell’accesso all’acqua.
La raccolta dell’acqua, infatti, obbliga tradizionalmente donne e ragazze a lunghe camminate in ambienti difficili.
Grazie al suo lavoro, il Governo ha riservato due posti su cinque alle donne all’interno dei comitati di gestione idrica e l’istituto ugandese di statistica ha iniziato a contabilizzare il lavoro femminile non retribuito.

Convocazione Assemblea Soci

Convocazione Assemblea Soci L’Assemblea dei Soci di Oxfam Italia si terrà in prima convocazione venerdì 30 ottobre alle ore 16.00…

Moria, per i migranti è un inferno senza fine

Dopo l’incendio di inizio settembre, peggiorano ulteriormente le condizioni di vita dei migranti intrappolati nel campo profughi temporaneo di “Moria…

La violenza di genere in Toscana c’è, ed è grave

Ogni giorno 10 donne si rivolgono ai centri anti-violenza della regione. Oxfam in campo con un corso di formazione per…