Emergenza uragano Maria in Dominicana

22 Settembre 2017
Dopo Irma, la Dominicana è minacciata da Maria

L’uragano Maria minaccia la vita di migliaia di persone in Dominicana

L’impatto dell’uragano Maria mette a rischio soprattutto la vita delle fasce più povere della popolazione: oltre 1.200 le abitazioni inondate e circa 10.000 le persone sfollate, mentre 15 sono le comunità attualmente isolate e 21 le province (su 32) del paese in cui è stata confermata l’allerta rossa.

La situazione in Dominicana

La popolazione della Repubblica Dominicana è stata messa già a durissima prova dall’uragano Irma, che ha colpito il paese solo poco più di una settimana fa. Intere zone sono saturate dall’acqua dopo le recenti piogge causate dal passaggio degli uragani Irma e José, e rappresentano un enorme rischio per la popolazione, in particolare per quelle persone che vivono nei pressi di fiumi, gole o aree vicino alle montagne soggette a frane.

La risposta all’emergenza

Le nostre squadre insieme alle organizzazioni partner sono pronte a sostenere la risposta dello Stato.

Ci concentreremo in particolare sulla fornitura di acqua e di servizi igienici, con l’obiettivo primario di prevenire il rischio di esplosione di nuovi focolai epidemici di dengue, Zika, colera, leptospirosi e altre malattie, che si stanno diffondendo già rapidamente tra la popolazione, in seguito al passaggio dell’uragano Irma.

Siamo pronti a intervenire per fornire generi alimentari a coloro che a causa dell’uragano si troveranno senza nessuna fonte di reddito e di lavoro.