Una mini tassa dello 0,05% sulle transazioni finanziarie. Per salvare persone e pianeta

0,05% sulle transazioni finanziarie

La grande occasione al prossimo G20 di Cannes. Centrare l’obiettivo ed assicurare una misura che contribuisca a salvare le persone e il pianeta.

In occasione della 87° Giornata mondiale del Risparmio, la Campagna ZeroZeroCinque richiama l’attenzione del Governo italiano su una misura efficace e immediatamente applicabile per contrastare la speculazione e generare un reddito per politiche sociali in Italia, la cooperazione allo sviluppo e l’ambiente: la Tassa sulle Transazioni Finanziarie. Unendosi alla mobilitazioni che in questi giorni si stanno realizzando in tutto il mondo in vista del prossimo Vertice del G20 di Cannes la richiesta è di centrare l’obiettivo di introdurre una Tassa sulle Transazioni Finanziarie.


L’Europa sta giocando un ruolo determinante, sotto la spinta propulsiva della recentissima proposta di direttiva Europea presentata da Barroso, che si aggiunge al consenso già maturato mesi fa in seno al Parlamento Europeo e all’impegno di alcuni Governi, in primis Francia e Germania. Il fronte dei sostenitori si allarga. Il Vaticano ha recentemente espresso il proprio appoggio a misure quali la TTF che possano contribuire a regolamentare il mercato finanziario e a ristabilire il primato della politica al servizio del bene comune nel Nord quanto nel Sud del mondo. Economisti di tutto il mondo hanno in questi mesi dato evidenza che la TTF è una misura giusta, necessaria e assolutamente praticabile. La sua fattibilità è stata dimostrata anche in caso di applicazione a livello regionale o ad opera di una prima coalizione di Stati. Per saperne di più www.zerozerocinque.it