José Graziano da Silva, direttore della FAO

Il commento di Francesco Petrelli, presidente di Oxfam Italia, sull’elezione di José Graziano da Silva a direttore generale della FAO:

“Oxfam si congratula con José Graziano da Silva per la sua nomina a direttore generale della Fao. Graziano ha mostrato l’impegno, le competenze e le capacità necessarie per contribuire a riformare il sistema alimentare ormai al collasso e imprimere una svolta verso un nuovo futuro dell’agricoltura. Ci auguriamo che nel suo nuovo incarico mostri la leadership indispensabile per prendere le giuste decisioni”.

Nel suo programma Graziano ha stabilito tre obiettivi principali: sradicare la fame, introdurre un sistema di produzione sostenibile e rifondare i mercati alimentari mondiali. Il futuro direttore generale può avere successo solo se i governi superano le divisioni del passato, sostengono il suo programma e forniscono alla Fao le risorse necessarie per realizzarlo”.

Graziano ha giocato un importante ruolo nell’ottima riuscita del programma Fame Zero in Brasile. Le politiche del governo brasiliano hanno sostenuto i piccoli agricoltori e riconosciuto i diritti delle donne alle risorse e all’accesso alla terra. Ciò ha prodotto risultati straordinari. Il lavoro dell’organo consultivo della presidenza brasiliana sulla sicurezza alimentare e la nutrizione (Consea) ha dimostrato come le istituzioni efficaci, con la partecipazione della società civile, possano contribuire alla sicurezza alimentare. Speriamo che Graziano sostenga queste buone politiche e le replichi a livello globale”.

Oxfam si augura di poter collaborare presto con Graziano e una Fao ancor più efficace per assicurare che tutti abbiano sempre cibo a sufficienza”.