CREDERE IN UN MONDO SENZA DISUGUAGLIANZE, PER CAMBIARE LA VITA DI TANTI

4 Ottobre 2021

L’attrice Sandra Ceccarelli testimonial della Campagna di Oxfam Italia sui lasciti testamentari volta a garantire un futuro dignitoso alle popolazioni colpite dalle più gravi emergenze umanitarie del nostro tempo

Si può aderire alla campagna su: https://www.oxfamitalia.org/lasciti/

Credere nella lotta contro ogni forma di disuguaglianza, discriminazione ed esclusione degli altri. Credere che nessuno al mondo debba vivere con meno di 5 dollari al giorno, senza aver accesso a un bene primario come l’acqua; che tutti abbiano diritto all’istruzione a prescindere dalle proprie condizioni di partenza, che nelle donne ci sia il seme del cambiamento; che ogni vita abbia uguale dignità e diritti.  

Con questo messaggio Oxfam Italia lancia oggi la Campagna 2021 sui lasciti testamentari che vede protagonista l’attrice Sandra Ceccarelli, per la prima volta testimonial dell’organizzazione non profit. Un manifesto di speranza e valori che possono esistere anche dopo di noi.  

Ho partecipato a questo progetto perché credo che ognuno di noi possa dare un contributo per costruire un mondo migliore. – ha detto Sandra Ceccarelli – Il lascito testamentario è una scelta importante, perché consente di affermare per sempre i valori nei quali abbiamo creduto in vita e permette di realizzare progetti concreti che durano nel tempo.  Credo che lasciare anche solo una piccola parte del proprio benessere a chi ne ha più bisogno, aggiunga un ultimo buon senso alla vita che si è vissuta.”

Sono due gli ambiti di intervento che attraverso la Campagna sarà possibile sostenere.

·         Gli interventi per garantire l’accesso all’acqua pulita e ai servizi igienico sanitari, in paesi distrutti da anni di guerra, cambiamento climatico e pandemia. Emergenze umanitarie, spesso dimenticate, che rischiano senza interventi immediati di trasformarsi in vere e proprie catastrofi. Come in Yemen, dove la popolazione – a quasi sette anni dall’inizio di un sanguinoso conflitto – sta facendo i conti con la 3a ondata di contagi da Covid 19, ma priva di acqua pulita, vaccini e strumenti di prevenzione. Qui solo l’1% delle persone ha ricevuto una dose, metà delle strutture sanitarie sono distrutte; 20 milioni di persone, inclusi 5,9 milioni di bambini, non hanno accesso all’assistenza sanitaria. O a Gaza, colpita da un’ultima ondata di violenza a maggio, dove ancora gran parte della popolazione dipende dagli aiuti umanitari, tra case, ospedali e scuole inservibili, senza accesso ad acqua pulita e servizi igienici adeguati.

·         Il lavoro quotidiano per il contrasto alla povertà educativa e all’abbandono scolastico dei ragazzi italiani e stranieri che nelle molte periferie del nostro paese rischiano di arrendersi dopo l’ultimo anno segnato dalla pandemia. Ragazzi e ragazze che Oxfam e i suoi partner vogliono invece trattenere, attraverso la propria rete di Community Center, con corsi di sostegno alla didattica a distanza e dopo-scuola nei quartieri più difficili, attività educative realizzate direttamente nelle aree verdi frequentate dai ragazzi. Un aiuto concreto fornito alle famiglie che sono finite in povertà, a causa della crisi economica e occupazionale aggravata dalla pandemia. In un contesto nazionale in cui in seguito all’emergenza Covid-19, già a inizio del 2021, si contava un 7 e 8% di ragazzi costretti ad affrontare condizioni di povertà assoluta o relativa.

“In Italia e nel mondo, Oxfam lavora al fianco di milioni di persone per tutelarne i diritti, assicurando loro una vita dignitosa.ha aggiunto Luigi Lingelli, responsabile della campagna per Oxfam ItaliaCombattere ogni forma di disuguaglianza ed esclusione è per noi un valore imprescindibile da rinnovare e tramandare. Il lascito testamentario è un’opportunità per ribadire le scelte fatte durante la propria esistenza, per cambiare le vite dei più fragili attraverso interventi concreti e duraturi, per essere ricordati per la propria generosità e sensibilità. È una scelta che non lede i diritti dei propri familiari e alla portata di tutti, perché per farla non occorre possedere enormi sostanze. La campagna di Oxfam è concepita come una dichiarazione per rendere eterni i propri valori, per sancire quello in cui si crede e affermarlo per sempre.”

Per maggiori info e aderire alla campagna si può andare su: https://www.oxfamitalia.org/lasciti/ o chiamare il numero verde 800991399 oppure scrivere a luigi.lingelli@oxfam.it

La campagna è stata realizzata grazie alla direzione creativa di Francesco Fallisi e Simona Angioni di Lateral Creative Hub, grazie ai ritratti del fotografo Mauro Fagiani. Sarà pianificata in una prima fase su stampa periodica e sui canali web e social di Oxfam Italia.