Esther ha ricevuto una rete antizanzare da Oxfam che progetterà lei e la sua bambina dalla malaria, Sudan. Credits: OxfamGB

Esther e la sua bambina Lucy

Per la prima volta, gli scienziati che studiano questa malattia hanno messo insieme le migliori prove che dimostrano cosa può essere e deve essere fatto perchè l’eliminazione della malaria sia una realtà. Sulla rivista medica The Lancet sono stati pubblicati i contributi del gruppo sulla salute globale della University of California, San Francisco (UCSF), caratterizzato dal lavoro di 36 ricercatori in tutto il mondo, incluso il ministro della salute dell’Etiopia.