Sapori d’Erzegovina

28 Settembre 2010
All'interno del negozio del Centro per la promozione dei prodotti tipici dell'Erzegovina. Credits: OxfamItalia

Prodotti di artigianato esposti all’interno del negozio, Mostar.

Abbiamo chiesto a Nedim Curic, marketing manager dell’associazione Okusi Hercegovinu (sapori d’Erzegovina) e del relativo negozio, di parlarci dell’attività dell’associazione e della risposta dei clienti alla promozione dei prodotti tipici.

L’obiettivo dell’associazione Sapori d’Erzegovina è quello di preservare i prodotti tradizionali della regione, promuovendo il territorio e aiutando i produttori ad aumentare il proprio reddito.
Il consumo e la produzione degli alimenti e manufatti tradizionali di qualità ha subito una battuta d’arresto quando nei supermercati hanno cominciato a comparire prodotti d’importazione industriali a costi più bassi, ma di scarsa qualità.
Noi cerchiamo di educare il consumatore spingendolo a scegliere prodotti locali di qualità e presentandoli come un tutto’uno con un territorio splendido da valorizzare.
Tra le varie attività che abbiamo portato avanti vi è stata quella della creazione del Centro per la promozione e la commercializzazione dei prodotti tipici e del territorio dell’Erzegovina. Una parte del centro è dedicata al negozio dove i prodotti vengono venduti direttamente al cliente. I prodotti vengono inoltre promossi alle fiere, ai mercati e attraverso iniziative di degustazione.
Dobbiamo far sì che la gente d’Erzegovina si renda conto della qualità dei nostri prodotti tradizionali e li utilizzi il più possibile. D’altro canto, dobbiamo far conoscere questi prodotti e il territorio stesso a chi non lo conosce, e pubblicizzarli nella maniera migliore.
I principali prodotti che offriamo sono il vino, il miele, il formaggio nel sacco, i succhi di frutta, le marmellate, ma anche l’artigianato in legno, lana, pelle,ect. I clienti più numerosi sono i turisti da tutte le parti del mondo; è per questo che abbiamo scelto come sede per il Centro la vecchia parte di Mostar. Un altro gruppo di clienti sono le persone del paese, e sono orgoglioso di dire che ogni giorno abbiamo sempre più persone che vengono da Mostar e dalla Bosnia Erzegovina a cercare i nostri prodotti.
Nel futuro vogliamo allargare le nostre attività all’interno e fuori dalla Bosnia Erzegovina; pensiamo di organizzare numerose degustazioni di prodotti all’interno del Centro, utilizzando la stanza per le degustazioni, sia per gli ospiti stranieri sia per gli abitanti della regione, recandoci sempre più spesso alle fiere per promuoverli.
I produttori adesso stanno vendendo i propri prodotti a un prezzo corretto che copre i costi di produzione e possono anche ottenere un surplus di reddito attraverso il loro lavoro.

Aiuta Nedim e gli altri produttori a uscire dalla povertà. Dona ora.