La Neretva ha superato i tre metri e mezzo; sospesa l'attività della centrale idroelettrica di Capljina. Credits: Oxfam Italia

L'Alta Neretva

Segnaliamo un bell’articolo di Alessandra Comazzi, su La Stampa “Il paese dei cimiteri negli orti che non vuole scordare la guerra”, sul nostro lavoro in Erzegovina per valorizzare questo bellissimo paese, da scoprire adesso anche grazie alla guida «Viaggio in Erzegovina», “realizzata da due italiani innamorati dei Balcani Occidentali, Mario Boccia e Andrea Semplici, che racconta belle storie di cibi e contadini. E che non parla di guerra”.