Bicester, Gran Bretagna. Gli aiuti vengono caricati sui camion verso l'aeroporto di east Midlands diretti nelle Filippine. Credits: Oxfam

Bicester, Gran Bretagna

Questa mattina dal deposito di Oxfam a Bicester, aiuti per un valore di 100.000 sterline sono stati caricati sui camion per l’aeroporto di East Midlands, dove saranno trasportati verso le Filippine, destinati alle popolazioni colpite dal tifone  Haiyan. Contengono soprattutto materiale igienico sanitario e strumenti per potabilizzare l’acqua e si tratta di oltre 17 milioni di tonnellate di aiuti.


Oxfam sta rispondendo all’emergenza con 4 squadre già presenti nelle zone colpite (Nord Cebu, Leyte and Samar) fornendo sistemi di purificazione dell’acqua. In generale, Oxfam sta pianificando un programma di aiuto che ha l’obiettivo di raggiungere 500.000 persone colpite dal tifone.
Il quartier generale per gli aiuti per OXFAM sarà basato a Cebu e coordinerà i team presente a Nord Cebu, Leyte e Samar. Oxfam sta già consegnando kit igienici a 10,000 persone.
Camion e benzina sono necessità urgenti per consegnare aiuti e rimuovere detriti. La logistica continua ad essere un ostacolo per la distribuzione dell’aiuto umanitario, e il personale fa di tutto per raggiungere le zone colpite e portare aiuto.


Si stima che 11.5 milioni di persone siano state colpite dal Tifone Haiyan;
544,600 rimangono sfollate. Più di  380,000 persone si trovano in 1,215 centri di evacuazione in 9 regioni colpite Come molti disastri naturali il tifone Haiyan ha colpito le comunitàpiù povere e vulnerabili. Le provincie colpite sono le più povere della media nazionale, con circa 4/10 delle famiglie che vivono sotto la soglia di povertà già prima dell’arrivo del tifone. Molte famiglie vivono di agricoltura di piccola scala, e pesca e di piccolo lavori sottopagati nelle città. Molte di queste persone non hanno risparmi e hanno perduto tutti i loro beni.
I bisogni più urgenti sul terreno sono cibo, acqua pulita, ripari e servizi igienici. L’aiuto sta iniziando ad arrivare. Oggi (ieri, ndr) è stato distribuito riso a 50.000 persone nell’area di Tacloban.

Aiutiamo le famiglie filippine