Gaza

Cosa puoi fare tu

in Oxfam Italia salviamo vite nelle emergenze

Dona emergenze

Leggi tutto

A Gaza siamo sull’orlo di una catastrofe umanitaria

Petizione Gaza

Leggi tutto

Articoli che possono interessarti

Duaa Abu Sabha è in piedi davanti alla sua tenda nella zona di Al-Mawasi nel Governatorato di Khan Yunis.

A GAZA LA MANCANZA DI IGIENE MINACCIA LA VITA DEI BAMBINI

Da sei mesi, Duaa e la sua famiglia sono sfollati Come centinaia di migliaia di persone vivono in una tenda di fortuna nel campo di Al-Mawasi Sua figl...

Leggi tutto

Circa 1,4 milioni di palestinesi hanno cercato rifugio a Rafah, dopo essere stati sfollati molte volte. Le condizioni di vita nei campi per sfollati sono drammatiche. Foto: Alef Multimedia/Oxfam

PORTARE AIUTO NELL’INFERNO DI GAZA

Da ottobre, in seguito all'attacco di Hamas, assistiamo con sgomento agli attacchi indiscriminati e alle atrocità inflitte alla popolazione civile di...

Leggi tutto

Asif posa davanti alla tenda con il suo quarto figlio, venuto al mondo nel campo di Rafah.

Tra le macerie di Gaza: la storia di Asif e della sua famiglia

I sogni infranti di Asif Non è facile essere un imprenditore, quando vivi nella Striscia di Gaza Servono duro lavoro, forza e coraggio, per pensar...

Leggi tutto

GAZA: LA NOSTRA RISPOSTA UMANITARIA NON SI FERMA

A cinque mesi dall'inizio del conflitto, la nostra risposta umanitaria continua senza sosta, nonostante le gravi difficoltà legate alla sicurezza...

Leggi tutto

Fidaa Shurrab, direttrice dei progetti presso Atfaluna for Deaf Society a Rafah, si trova di fronte a un edificio distrutto nella Striscia di Gaza mentre va al lavoro.

A Gaza le donne continuano a lottare per la sopravvivenza nella giornata internazionale della donna

In occasione della giornata internazionale della donna dell'8 marzo, le operatrici umanitarie e le partner di Oxfam a Gaza condividono testimonianze t...

Leggi tutto

Gli sfollati a Rafah, nel sud di Gaza, hanno potuto utilizzare le unità di desalinizzazione appena installate fornite da Oxfam e dai partner locali. Queste unità forniscono acqua potabile pulita gratuitamente senza rischio di contaminazione.

A GAZA GLI IMPIANTI DI DESALINIZZAZIONE GARANTISCONO ACQUA PULITA

La mancanza di acqua potabile rappresenta una enorme minaccia alla sopravvivenza agli abitanti della Striscia di Gaza Le infrastrutture idriche sono g...

Leggi tutto

Muna* mentre fa il bucato accanto alla sua tenda ad Al Mawasi

A GAZA GLI ADULTI NON MANGIANO PER SFAMARE I BAMBINI

Muna e la sua famiglia sono stati costretti a evacuare da Khan Younis quando gli attacchi dell’esercito israeliano si sono estesi al Sud della Stris...

Leggi tutto

Ammar* in piedi davanti alla sua tenda ad Almawasi, nel sud di Gaza.

A Gaza i bambini nascono già orfani

Nel cuore della Striscia di Gaza, Ammar è stato costretto ad abbandonare la sua casa a causa del conflitto Gli ultimi tre mesi della sua vita sono st...

Leggi tutto

Sahed con la moglie Sawsan e la figlia, nel campo dove hanno trovato rifugio insieme a migliaia di persone.

La lotta per la sopravvivenza degli sfollati nella striscia di Gaza

Dopo la pausa umanitaria, con la ripresa delle ostilità, la situazione nella Striscia di Gaza è drammaticamente peggiorata e la popolazione è allo...

Leggi tutto

UNRWA Tents Camp in South Gaza

Tra le rovine di Gaza: la dura realtà degli sfollati

Con la fine della pausa umanitaria concordata tra il governo israeliano e Hamas, la situazione nella Striscia di Gaza si fa sempre più critica Gli sf...

Leggi tutto

Gaza: perche’ l’unica soluzione è il cessate il fuoco

Corridoi umanitari o tregue temporanee non sono sufficienti Un cessate il fuoco immediato è l’unica risposta possibile per Gaza In questo momento,...

Leggi tutto

CONFLITTO GAZA-ISRAELE: UNISCITI A NOI PER CHIEDERE UN #CESSATEILFUOCO IMMEDIATO

Firma la petizione: tu puoi dire BASTA La terrificante escalation di violenza esplosa il 7 ottobre ha già causato la morte di migliaia di persone in...

Leggi tutto

unisciti a noi!

    informativa sul trattamento dei miei Dati Personali e di prestare il mio consenso (che potrò in ogni caso successivamente revocare) all’utilizzo dei miei dati personali.*

    L’assedio su Gaza rischia di trasformarsi in una catastrofe umanitaria

    A GAZA È CATASTROFE UMANITARIA

    AIUTA CHI HA PERSO TUTTO

    dona ora