Gaza

Gaza: i ragazzi della generazione Oslo alla fame - Oxfam Italia

Notizie dai progetti

Gaza: i ragazzi della generazione Oslo alla f …

Gaza: i ragazzi della generazione Oslo alla fame

a 25 anni dagli accordi di oslo, i giovani palestinesi oggi non hanno potere, diritti, né speranza per il futuro. un terzo della popolazione vive in povertà

a 25 anni dagli accordi di oslo, i giovani palestinesi oggi non hanno potere, diritti, né speranza per il futuro. un terzo della popolazione vive in povertà

Fame e sangue a Gaza - Oxfam Italia

Emergenze

Fame e sangue a Gaza

Fame e sangue a Gaza

2 milioni di abitanti intrappolati nella striscia di gaza, in maggioranza rifugiati, sono ormai allo stremo. quasi la metà della popolazione non ha cibo a suff …

2 milioni di abitanti intrappolati nella striscia di gaza, in maggioranza rifugiati, sono ormai allo stremo. quasi la metà della popolazione non ha cibo a suff …

Emergenza, Gaza senza luce e acqua - Oxfam Italia

Campagne

Emergenza, Gaza senza luce e acqua

Emergenza, Gaza senza luce e acqua

Gaza senz’acqua - Oxfam Italia

Campagne

Gaza senz’acqua

Gaza senz’acqua

a due anni e mezzo dal conflitto del 2014, oltre 1,8 milioni di abitanti hanno un limitatissimo accesso all’acqua potabile e a servizi igienico-sanitari.

a due anni e mezzo dal conflitto del 2014, oltre 1,8 milioni di abitanti hanno un limitatissimo accesso all’acqua potabile e a servizi igienico-sanitari.

Gaza, una generazione sotto assedio - Oxfam Italia

Emergenze

Gaza, una generazione sotto assedio

Gaza, una generazione sotto assedio

a 2 anni dall’operazione protective edge, gaza è un quadro umanitario drammatico

a 2 anni dall’operazione protective edge, gaza è un quadro umanitario drammatico

La morte annunciata di Gaza - Oxfam Italia

Notizie dai progetti

La morte annunciata di Gaza

La morte annunciata di Gaza

a 2 anni dalla guerra, 1,8 milioni di palestinesi sono allo stremo: chiediamo la fine del blocco

a 2 anni dalla guerra, 1,8 milioni di palestinesi sono allo stremo: chiediamo la fine del blocco