emergenza guerra

Per affrontare il dramma dei profughi afgani serve l’impegno concreto e immediato di tutti - Oxfam Italia

Emergenze

Per affrontare il dramma dei profughi afgani …

Per affrontare il dramma dei profughi afgani serve l’impegno concreto e immedi …

a pochi giorni dalla scadenza del 31 agosto per il piano di evacuazione delle tante persone in fuga dal’afghanistan, rilanciamo…

a pochi giorni dalla scadenza del 31 agosto per il piano di evacuazione delle tante persone in fuga dal’afghanistan, rilanciamo…

DOPO I BOMBARDAMENTI A GAZA SERVE TUTTO - Oxfam Italia

Emergenze

DOPO I BOMBARDAMENTI A GAZA SERVE TUTTO

DOPO I BOMBARDAMENTI A GAZA SERVE TUTTO

in 400 mila sono senz’acqua, oltre 2 milioni sopravvivono con 4 ore di elettricità al giorno, 6 ospedali e altre…

in 400 mila sono senz’acqua, oltre 2 milioni sopravvivono con 4 ore di elettricità al giorno, 6 ospedali e altre…

GAZA SOTTO LE MACERIE, SERVE UN IMMEDIATO CESSATE IL FUOCO - Oxfam Italia

Emergenze

GAZA SOTTO LE MACERIE, SERVE UN IMMEDIATO CES …

GAZA SOTTO LE MACERIE, SERVE UN IMMEDIATO CESSATE IL FUOCO

le prime vittime della nuova ondata di violenza sono civili innocenti e centinaia di bambini e giovani rimasti colpiti dai…

le prime vittime della nuova ondata di violenza sono civili innocenti e centinaia di bambini e giovani rimasti colpiti dai…

UN GIORNO SENZA SPESE MILITARI SALVEREBBE DALLA FAME 34 MILIONI DI PERSONE - Oxfam Italia

Emergenze

UN GIORNO SENZA SPESE MILITARI SALVEREBBE DAL …

UN GIORNO SENZA SPESE MILITARI SALVEREBBE DALLA FAME 34 MILIONI DI PERSONE

se i governi sospendessero la compravendita di armi per 26 ore, si potrebbero raccogliere 5,5 miliardi di dollari da destinare…

se i governi sospendessero la compravendita di armi per 26 ore, si potrebbero raccogliere 5,5 miliardi di dollari da destinare…

Yemen: 5 anni di guerra, carestia, colera - Oxfam Italia

Emergenze

Yemen: 5 anni di guerra, carestia, colera

Yemen: 5 anni di guerra, carestia, colera

yemen: oltre quattro anni e mezzo di guerra, oltre 17.000 vittime civili, carestia e colera, un'intera popolazione alla fame. e i bambini sono i primi a pagare. …

yemen: oltre quattro anni e mezzo di guerra, oltre 17.000 vittime civili, carestia e colera, un'intera popolazione alla fame. e i bambini sono i primi a pagare. …

Storie dalla Siria. Ibraheem, il ricordo di una casa che non c’è più - Oxfam Italia

Notizie dai progetti

Storie dalla Siria. Ibraheem, il ricordo di u …

Storie dalla Siria. Ibraheem, il ricordo di una casa che non c’è più

“per giorni, il suono dei proiettili contro i muri era tutto quello che potevamo sentire. È stato allora che ci…

“per giorni, il suono dei proiettili contro i muri era tutto quello che potevamo sentire. È stato allora che ci…

Storie dalla Siria. Fatoumata, ricostruire la propria vita - Oxfam Italia

Notizie dai progetti

Storie dalla Siria. Fatoumata, ricostruire la …

Storie dalla Siria. Fatoumata, ricostruire la propria vita

“era poco dopo mezzanotte, non ricordo quando nel 2015, quando abbiamo lasciato il nostro villaggio di arran, appena a nord…

“era poco dopo mezzanotte, non ricordo quando nel 2015, quando abbiamo lasciato il nostro villaggio di arran, appena a nord…

Storie dalla Siria. Seeham, recuperare dalla guerra e ricostruire la vita - Oxfam Italia

Notizie dai progetti

Storie dalla Siria. Seeham, recuperare dalla …

Storie dalla Siria. Seeham, recuperare dalla guerra e ricostruire la vita

“contavo compulsivamente mentre scappavamo: uno, due, tre, quattro, cinque … e potevo respirare di nuovo solo una volta arrivata al…

“contavo compulsivamente mentre scappavamo: uno, due, tre, quattro, cinque … e potevo respirare di nuovo solo una volta arrivata al…

Storie dalla Siria. Badria, sentirsi fortunati per avere almeno una casa - Oxfam Italia

Notizie dai progetti

Storie dalla Siria. Badria, sentirsi fortunat …

Storie dalla Siria. Badria, sentirsi fortunati per avere almeno una casa

“mi manca la nostra casa a ma’ret al-nohman. era piccola, ma aveva un giardino con tre olivi, erbe e verdure…

“mi manca la nostra casa a ma’ret al-nohman. era piccola, ma aveva un giardino con tre olivi, erbe e verdure…